Maceratese, il silenzio è assordante

SERIE D - Dopo la sconfitta di Termoli la società ha deciso di non avere più rapporti con la stampa e con i tifosi. La piazza vorrebbe avere notizie sul possibile ingresso di nuovi soci, sul mercato e sugli obiettivi dei biancorossi ma Gagliardini non parla e la Tardella temporeggia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Maria Francesca Tardella all'Helvia Recina

Maria Francesca Tardella all’Helvia Recina

 

Giuseppe Magi dovrebbe essere il nuovo allenatore della Maceratese

Giuseppe Magi dovrebbe essere il nuovo allenatore della Maceratese

di Andrea Busiello

Sono passati 38 giorni dall’ultima partita della scorsa stagione. A Termoli la Maceratese è stata eliminata nella semifinale del girone dei play off di serie D (leggi l’articolo). Da quel giorno è calato il buio in termini di comunicazione. La società si è chiusa in un inspiegabile silenzio con la stampa e i suoi affezionatissimi tifosi, pronti a seguire la squadra in ogni parte dell’Italia. Si suppone che il nuovo allenatore della formazione biancorossa per la prossima stagione debba essere Giuseppe Magi, ex tecnico della Vis Pesaro. Usiamo il condizionale perchè la società non ha mai smentito il suo arrivo annunciato da Cronache Maceratesi (leggi l’articolo), ma neanche comunicato in via ufficiale la nuova nomina. Il mister pesarese, contattato più volte nel corso di queste settimane, non ha mai negato che Macerata dovrebbe essere la sua prossima destinazione ma al momento stesso ha preferito sempre non esporsi più di tanto.

Maurizio Gagliardini, responsabile del mercato della Maceratese

Maurizio Gagliardini, responsabile del mercato della Maceratese

La tifoseria avrebbe piacere di sapere tante cose, freme per avere novità su questa società da sempre amata da migliaia di fedelissimi. Dalla questione societaria, con i presunti ingressi di nuovi soci (in primis l’imprenditore di San Severino Sandro Teloni), alla costruzione della squadra per la prossima stagione. Passando per gli obiettivi prefissati per il prossimo campionato, il terzo consecutivo in serie D. A parte l’addio di Arcolai (leggi l’articolo), ad oggi ci sono solo voci e supposizioni che si rincorrono, senza trovare la conferma ufficiale da parte di nessuno. In teoria, la persona predisposta al mercato dovrebbe essere Maurizio Gagliardini. La Tardella ha detto che non ci sarà un vero e proprio direttore sportivo quest’anno ma la figura scelta per la costruzione dell’organico dovrebbe essere quella ricoperta dall’ex direttore sportivo della Vis Macerata. Anche Gagliardini è sempre vago e misterioso, senza mai confermare o smentire qualsiasi ipotesi di mercato. L’unica cosa che sembra essere certa è che la società punti a un campionato di vertice. Ma, ripetiamo, nessuno riesce ad avere informazioni su possibili scenari futuri. Sarà una strategia ben precisa della presidente Tardella per creare ansia, pathos e nervosismo nei confronti della città per poi riguadagnare la stima e la passione dei propri tifosi annunciando in blocco il nuovo allenatore, l’ingresso di nuovi soci e l’acquisto di alcuni pezzi da novanta? Al momento è difficile prevederlo. Di sicuro c’è che questa mancanza di comunicazione non giova a nessuno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X