Vis Macerata-Helvia Recina,
lavori in corso
Concreta l’ipotesi fusione

CALCIO - Le due società maceratesi stanno valutando di unire le forze. Agli arancioni il compito di gestire prima squadra (in Promozione) e juniores, ai biancazzurri invece il coordinamento dell'intero settore giovanile
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Umberto Moretti

Umberto Moretti, presidente della Vis Macerata

di Andrea Busiello

La Vis Macerata e l’Helvia Recina stanno lavorando a una possibile fusione tra le due società. I presidenti Moretti e Bove  si sono incontrati più volte per vedere come poter unire le loro forze. Da una parte i biancazzurri che hanno un settore giovanile eccellente, ricco di validi elementi grazie all’ottimo operato dello staff tecnico nell’arco degli ultimi anni. Dall’altra la grande voglia degli arancioni di misurarsi in un campionato più prestigioso rispetto alla Prima categoria come quello di Promozione. Sono diversi gli aspetti da considerare e dunque non sarà facile mettere tutti d’accordo in un batter d’occhio ma le premesse per unire le società ci sono. In teoria, al momento, la Vis Macerata cederebbe il titolo all’Helvia Recina con i biancoazzurri che si dedicherebbero solo all’attività del settore giovanile, da sempre fiore all’occhiello della società presieduta da Umberto Moretti. Agli arancioni il compito di gestire la juniores e la prima squadra, avendo come obbligo quello di dare spazio come under in Promozione ai giovani provenienti dal settore giovanile della Vis. Da valutare, ovviamente, anche il prezzo che la Vis Macerata deciderà di chiedere alla società presieduta da Bove e Crocioni per il titolo di Promozione. Insomma, una trattativa ancora tutta da definire ma le premesse sembrano esserci per realizzare una vera e propria fusione tra le due squadre del capoluogo.

Campo-dei-Pini

Il campo dei Pini di Macerata

Bove e Crocioni

Bove e Crocioni, presidente e vice dell’Helvia Recina



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X