Due titoli italiani per la Sef Macerata

Le formazioni over 60 uomini e over 65 donne sul gradino più alto del podio a Desenzano sul Garda
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Sef Macerata

Tifi, Bugiardini, Trubbiani e Mallardi della Sef Macerata

Dopo i successi nell’indoor, il settore master della Sef Macerata ha aperto alla grande anche l’attività su pista 2014. Ai Campionati Italiani di staffetta che si sono disputati a Desenzano sul Garda, la società biancorossa ha schierato nella specialità dei m. 100+200+300+400 quattro formazioni (2 maschili e 2 femminili) ottenendo lo strepitoso bottino di 2 titoli di Campione Italiano corredati da un primato nazionale di categoria e da due marchigiani. Il primo a scendere in pista è stato il quartetto composto da Iolanda Centioni, Patrizia Nardi, Brunella Brandoni e Paola Tentella che si è aggiudicato lo scudetto tricolore vincendo nella categoria delle over 65 con il cronometro di 3.49.34 che costituisce il nuovo primato nazionale di categoria nonché quello regionale; a seguire si è cimentata la formazione più giovane delle over 50 che schierava Sandra Copponi, Federica Gentilucci, Emanuela Stacchietti e Chiara Morisi che ha ottenuto un onorevole quinto posto con il tempo di 2.48.02. Veramente strepitosa in campo maschile la performance dei quattro seffini Francesco Trubbiani, Giulio Mallardi, Livio Bugiardini e Alessandro Tifi che hanno dominato letteralmente nella categoria degli M60 vincendo alla grande il titolo con il tempo di 2.21.66 in un’affollata batteria nella quale erano state schierate addirittura ben 3 formazioni della più giovane categoria degli M55 e risultando migliori anche di 4 quartetti di quelli della M50.

Sef Macerata 2

Tentella, Nardi, Centioni e Brandoni della Sef Macerata

Con questo risultato la staffetta biancorossa ha anche stabilito la seconda prestazione italiana di tutti i tempi nonché il nuovo primato marchigiano di categoria. Nota di merito infine per i “giovanissimi” Luca Salvatori, Paolo Zamponi, Roberto Pucciarelli ed Alberto Cambio che, imitando le compagne di squadra, hanno agguantato il quinto posto nella categoria degli M40 con il buon cronometro di 2.18.92.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X