La Lube inizia con due vittorie
la finale della Junior League

VOLLEY - I biancorossi hanno sconfitto Perugia e Monza, prenotando di fatto un posto nella semifinale di sabato
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Junior LeagueLa Lube inizia con il piede giusto la Finale della Junior League 2014, iniziata oggi con le prime due sfide del girone che qualifica alle semifinali di sabato. I biancorossi, impegnati al Pala Serenelli di Loreto, hanno superato sia la Sir Safety Perugia (3-1) nel match giocato stamattina, sia il Vero Volley Monza (sempre per 3-1) nella gara in programma nel pomeriggio. Con gli umbri partita in bilico dopo i primi due parziali, con i ragazzi di Rosichini e Massaccesi bravi a cominciare il match con il piglio giusto vincendo nettamente il primo set, e soprattutto a stoppare sull’1-1 il tentativo di rimonta e sorpasso di Perugia, chiudendo il terzo set per 25-23. Senza storia il quarto parziale, con i biancorossi capaci di chiudere subito la gara lasciando gli avversari a quota 13. Nella seconda sfida della giornata si ripete la partenza sprint della Lube, con un ottimo primo set in cui i cucinieri trovano un cambio palla efficace e tante sicurezze in attacco (25-18). Molto più equilibrato il secondo parziale, con le due formazioni punto a punto fino al 20-20, poi arriva il break di Monza (20-23), complice qualche errore di troppo dei biancorossi. Ma ci pensa il muro dei ragazzi di Rosichini a ribaltare la situazione e a conquistare il 2-0 (27-25). I lombardi, però, non accusano il colpo e reagiscono nel terzo parziale (dal 12-11 Lube al 15-20 Monza) e accorciano le distanze, 19-25 il finale. A quel punto la Lube ritrova gioco e concentrazione, andando subito sul +5 (10-5) in avvio di quarto set. Preludio però ad un altra rimonta dei lombardi, che con muro e difesa riportano il parziale sul filo di lana (16-15). Un punto a punto che continua fino al 22-22, poi ecco il break Lube propiziato da due errori lombardi, che sancisce il 3-1 e la seconda vittoria di giornata per i biancorossi. “Siamo partiti un po’ contratti stamattina con Perugia – dice Rosichini – con qualche errore banale che di solito non commettiamo. Con Monza abbiamo invece superato un’ottima squadra, migliorando nel gioco e vincendo due set al fotofinish. Vale a dire con grande dimostrazione di agonismo e concentrazione. Ora l’obiettivo è conquistare altri due successi domani, evitare le pause nel nostro gioco viste oggi. Ma già nella gara del pomeriggio si sono visti miglioramenti e meno errori. Servirà ancora maggiore concentrazione per conquistare la semifinale”. Biancorossi dunque ora a punteggio pieno: domani la Lube sarà di nuovo in campo a Loreto per le altre due partite del girone: avversari di turno la Sieco Service Ortona (ore 9.30) e la Gherardi Cartoedit Città di Castello (ore 17.15). Le prime due classificate dei due gironi di qualificazione passano alle semifinali decisive per arrivare alla finalissima di domenica. Nell’altro girone, che si disputa al Pala Principi di Porto Potenza Picena, sono in lizza Itas Trentino, Casa Modena, Bre Lannutti Cuneo, Calzedonia Verona e Materdomini Castellana Grotte. I risultati dei biancorossi – Cucine Lube Banca Marche – Sir Safety Perugia 3-1 (25-14, 20-25, 25-23, 25-13). Cucine Lube Banca Marche – Mc Vero Volley Monza 3-1(25-18, 27-25, 19-25, 25-22).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X