Farmacisti: “Provvedimenti contro gli abusivi”

RECANATI - Il presidente Luciano Diomedi, dopo aver presentato il bilancio dello scorso anno, ha annunciato nel corso dell'assemblea annuale, iniziative di monitoraggio e una commissione di vigilanza
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
luciano diomedi

Il presidente Luciano Diomedi durante l’assemblea

di Laura Boccanera

L’assemblea annuale dell’Ordine dei farmacisti di Macerata  ha concluso istituzionalmente il non facile anno 2013.   L’assemblea che si è tenuta domenica a Recanati è stata preceduta dal corso “Viaggi e salute organizzato dall’Ordine di Pesaro con i relatori   Romeo Salvi e Antonio Astuti.  “Non possiamo dimenticare che nonostante le difficoltà –afferma il presidente Luciano Diomedi- il ruolo del farmacista è determinante all’interno della società in tutti i ruoli che ricopre. Sono certo ottimista sul   futuro della categoria, per quanto – ha affermato – nessun ritorno al passato può essere né immaginato né perseguito, occorre guardare avanti in una prospettiva di rinnovamento, con la dovuta attenzione   al concetto di farmacia dei servizi e dell’aderenza terapeutica”. Di particolare interesse è stata la  presentazione del progetto Mur. Il sistema Mur ha l’obiettivo di fornire ai farmacisti gli strumenti per una   corretta educazione del cittadino all’uso dei farmaci. L’assemblea è continuata con l’esposizione del   bilancio consuntivo e dei bilanci preventivi con la conferma della riduzione della tassa d’iscrizione per i  colleghi disoccupati o in cerca di occupazione e su un fenomeno che pur non esteso sta creando un certo imbarazzo come l’abusivismo professionale. “L’Ordine- afferma Diomedi- da tempo tiene sotto  osservazione il fenomeno e metterà in essere iniziative di monitoraggio, sensibilizzazione e prevenzione,  con sollecitazioni a tutti i colleghi. Come Ordine provvederemo ad attivare delle commissioni di vigilanza.   L’esercizio abusivo è un rischio per il cittadino, oltre che umiliante per tanti giovani che con sacrificio sono arrivati a un traguardo e non possono sopportare che persone senza requisiti di legge stiano dietro a un   banco della Farmacia a dispensare farmaci. Su questo fronte. Tolleranza zero”.  All’ approvazione del bilancio è poi seguita la Cerimonia del Caduceo, che ha visto premiati i farmacisti con venticinque anni di attività e i neoiscritti. Per i 25 anni di attività:  Angelo Cestola, Roberta   Carelli, Daniela Corradetti, Donatella Cicarilli, Giovanna Blasi, Alberto Bonifazi, Alessandra Simeoni, Carlo   Sampaolo, Mario Rossi, Lorena Paciaroni, Maria Montevidoni, Carla Micucci, Patrizia Mencacci, Osvaldo   Mazzaferro, Gabriella Marucci, Francesco Latini, Gabriella Gallucci, Simonella Gagliardi, Maria Luigia   Gagliardi, Cesare Cruciani. I nuovi iscritti: Hermann Vissani, Silvia Torretti, Abele Torresi,   Alice Senesi, Federica Savoretti, Desirè Rampello, Laura Procaccini, Beatrice Piermarini, Tamara Petetta,   Martina Palmieri, Mauro Nocelli, Moira Moretti, Marco Montesi, Veronica Micozzi, Alice Marini, Massimo   Lambiase, Pierluigi Guida, Anna Girotti, Simona Giampieri, Melania Fiascè, Michela sara De Meo, Evelina   Compieta, Chiara Cardarelli, Simone Caraceni, Elena Augusta Bordoni, Alessia Beccacese, Francesca Bartoli,   Chiara Barboni, Giulia Baioni, Elena Andrenacci, Nizar Amara.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X