La Sfera di Peschi riprende il suo posto davanti allo Sferisterio

MACERATA - Completati i lavori di recupero, cominciati ad ottobre, sull'opera dell'artista maceratese
- caricamento letture
La Sfera di Peschi

La Sfera di Peschi

E’ tornata al suo posto, dopo un’operazione di restyling durata circa sei mesi, la Sfera di Umberto Peschi, il monumento che arreda l’area dinanzi allo Sferisterio.
La grande struttura in metallo realizzata dallo scultore maceratese era stata rimossa dal personale del Comune alla fine del mese di ottobre, a causa di un deterioramento della base dovuto soprattutto al passare del tempo e agli agenti atmosferici. Un primo intervento strutturale di saldatura di alcune “putrelle” di rinforzo e di sostituzione delle parti rovinate è stato effettuato dal personale del Comune mentre il lavoro di sabbiatura e verniciatura dell’opera è stato affidato a officine esterne. I lavori si sono completati con la ripulitura della targa con il nome dell’artista e la Sfera di Peschi è tornata così giovedì scorso in piazza Nazario Sauro a completare con la sua presenza la prospettiva dello Sferisterio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =