Matelica-Termoli, tutto pronto
per la finale play off

SERIE D - Le due squadre si affronteranno mercoledì alle 15 con mister Carucci che avrà tutta la rosa a disposizione. I biglietti potranno essere acquistati fino a martedì alle 22
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'allenatore del Matelica Fabio Carucci

L’allenatore del Matelica Fabio Carucci

di Sara Santacchi

E’ scattata l’ora X. Inizia il conto alla rovescia per la finale play off Matelica-Termoli in programma mercoledì alle 15, al Comunale in località Boschetto. Saranno i molisani gli avversari dei biancorossi che, già qualificati per la finalissima, sono stati alla finestra, ieri, in attesa di sapere quale sarebbe stato il loro avversario tra loro e la Maceratese (leggi l’articolo). E sulle difficoltà della gara non ha dubbi l’allenatore Fabio Carucci che non aveva espresso preferenze tra le due squadre e ha sempre sostenuto come indubbiamente si tratterà di due squadre difficili da affrontare. “Noi però non dobbiamo pensare all’avversario, ma rimanere concentrati su ciò che dobbiamo fare noi – commenta il tecnico Carucci che torna ad allenarsi oggi, insieme alla squadra – Ai ragazzi ho chiesto di vivere tutto con estrema serenità, ma anche serietà”. Il Matelica avrà dalla sua parte due risultati utili su tre in virtù del miglior posizionamento in classifica a fine campionato: il secondo posto “questo è vero – dice Carucci – ma non ci accontenteremo del pareggio. Siamo pronti, siamo concentrati e vogliamo scendere in campo per onorare il nostro impegno fino alla fine. D’altronde – continua Carucci – l’impresa l’abbiamo già firmata arrivando dietro all’Ancona”. Il tecnico Carucci avrà a disposizione l’intera rosa, fatta eccezione per il centrocampista Daniele Scartozzi che dovrà scontare la squalifica e guarderà i suoi compagni dalla tribuna insieme al pubblico che il tecnico matelicese si augura sia numerosissimo e pronto a sostenere la squadra in questa data per tanti indimenticabile “sarà un’altra giornata storica – conclude Carucci – e per Matelica dovrà essere un motivo d’orgoglio”. Nessun cambiamento sotto l’aspetto tecnico: il mister si affiderà al collaudato 4-2-3-1.

Domenico Giacomarro

Domenico Giacomarro, allenatore del Termoli

Sulla sponda opposta, quella del Termoli, l’allenatore Domenico Giacomarro è più carico che mai “sapevamo che domenica non sarebbe stato facile con la Maceratese, come non lo sarà mercoledì col Matelica, ma ai ragazzi ho detto che in entrambi i casi si tratta di squadre alla nostra portata”. I molisani sanno di dover vincere e per fare questo il tecnico sostiene che serviranno “carattere e motivazione. E’ una gara che si giocherà sull’aspetto psicologico. Chi sarà più bravo a controllarla, vincerà”. Per gli spettatori che vorranno assistere all’incontro in virtù delle regole stabilite dalla Federazione gli incassi saranno divisi a metà fra le due società per tanto gli abbonamenti non saranno validi e nemmeno i biglietti gratuiti. L’ingresso gratuito è riservato ai minori di 14 anni che dovranno esibire un un documento che ne attesti l’età. A seguito di un’ordinanza della Prefettura di Macerata, è stato disposto l’obbligo di prevendita per i biglietti della partita Matelica-Termoli. L’acquisto dei tagliandi sarà possibile fino alle 22 del giorno precedente la partita (ovvero martedì 13). Per il settore ospite, la prevendita sarà nominativa.

Cristian Cacciatore

Cristian Cacciatore



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X