Civitanovese d’acciaio a Scoppito
Per la salvezza decisivi gli ultimi 90′

SERIE D - Contro l'Amiternina termina 0-0. I rossoblu, più intraprendenti nel primo tempo, colpiscono un palo con Morante. Domenica contro la Vis Pesaro sarà fondamentale vincere
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'attaccante Morante della Civitanovese ha colpito un palo a Scoppito

L’attaccante Morante della Civitanovese ha colpito un palo a Scoppito

E’ un punto d’oro quello che conquista la Civitanovese a Scoppito, nella gara che la vedeva opposta all’Amiternina. la formazione di Gabbanini (squalificato) pareggia 0-0 al termine di un confronto che ai punti avrebbe meritato di vincere. Dopo un primo tempo con diverse emozioni, dove i rossoblu hanno colpito un palo con Morente, nella ripresa i due portieri sono stati poco impegnati. A 90′ dalla fine del campionato, la Civitanovese sarà padrona del suo destino: infatti Scandurra e compagni hanno un punto di vantaggio sulla zona play out e in caso di successo domenica contro la Vis Pesaro la salvezza sarebbe matematica.

LA CRONACA – Parte forte la Civitanovese che al 9′ sfiora il gol con Comotto: Rovrena batte il calcio di punizione e il difensore rossoblu sfiora la marcatura. E’ Scandurra al 13′ ad andare vicinissimo al gol ma blocca Spacca. Al 18′ la prima occasione per i locali con Loreti che calcia in porta ma Comotto devia in corner. Al 20′ ci prova Taormina con Spacca che manda in angolo. Al 22′ e 23′ è sempre Rovrena a sfiorare il gol ma è ancora una volta bravo Spacca a mandare in corner. L’occasione più ghiotta della prima frazione è per Morante che al 32′ colpisce il palo. Si va al riposo su parziale di 0-0. Nella ripresa succede davvero poco con i rossoblu che sfiorano il gol con Rovrena ma Spacca manda in corner al 10′. I locali ci provano con Torbidone ma la palla termina fuori. I due allenatori fanno entrare forze fresche ma il risultato non si schioda dallo 0-0 di partenza. Con questo risultato la Civitanovese compie un passo decisivo verso la salvezza.

il tabellino:

AMITERNINA: Spacca, Nuzzo, Mariani, Valente, Santilli, Loreti, Peveri (90′ Cipollone), Petrone, Terriaca, Torbidone (72′ Shippie), Lenart. All: Angelone.

CIVITANOVESE: Cattafesta, Nocera, Schiavone, Rovrena, Comotto, Sgambato, Valdes, Spigonardi, Scandurra (77′ Forgione), Taormina (84′ D’Ancona), Morante. All: Squadroni (Gabbanini squalificato).

ARBITRO: Fiorini di Frosinone.

NOTE: Ammoniti Rovrena, Petrone, Lenart.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X