Lube, primo match ball per la finale
Parodi: “Vogliamo chiudere
subito la serie”

VOLLEY A1 - Al Pala Baldinelli di Osimo contro Modena si gioca gara 3 della semifinale Scudetto. Lo schiacciatore ligure: "Sarebbe molto importante avere qualche giorno in più per riposarsi sia mentalmente che fisicamente per l'atto decisivo"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Lo schiacciatore della Lube Simone Parodi

Lo schiacciatore della Lube Simone Parodi

Lube in campo domani (domenica) alle 18.30 al Pala Baldinelli di Osimo per gara 3 della semifinale dei play off serie A1 UnipolSai con Casa Modena. I biancorossi andranno a caccia del passo decisivo verso la finale scudetto, dopo la vittoria di mercoledì scorso al Pala Panini che ha lanciato gli uomini di Giuliani sul 2-0 nella serie. Zaytsev e compagni hanno l’occasione di chiudere il discorso con la formazione emiliana davanti ai propri tifosi, in un palasport dove è atteso il pubblico delle grandi occasioni, pronto a sostenere i cucinieri come già accaduto in gara 1 domenica scorsa.

INFO VIABILITA’ PER IL PALA BALDINELLI PER CHI PROVIENE DA MACERATA E DINTORNI – La Lube consiglia a tutti gli spettatori provenienti da Macerata e zone limitrofe, per evitare gli ingorghi stradali presso la frazione Padiglione di Osimo, il seguente percorso per raggiungere il Pala Baldinelli: seguire la SP362 in direzione Filottrano-Jesi, subito dopo l’abitato di Ponte Musone all’incrocio svoltare a destra sulla SP3 in direzione di Osimo-Casenuove, e seguirla fino al palasport. Lo stesso percorso all’inverso è consigliato all’uscita dall’impianto osimano.

PARLA SIMONE PARODI: “Una partita assolutamente da vincere – dice lo schiacciatore della Lube – Vogliamo trovare subito la qualificazione alla finale, sarebbe molto importante avere qualche giorno in più per riposarsi sia mentalmente che fisicamente, in vista dell’ultimo atto dei play off. Veniamo da un periodo molto duro, in cui si gioca ogni 3 giorni: chiudere subito la semifinale con Modena sarebbe un vantaggio, anche alla luce dell’altra serie tra Piacenza e Perugia, che arriverà almeno a gara 4. Ma a questo penseremo dopo, prima di tutto bisogna affrontare questa gara 3 come abbiamo fatto nelle altre due partite finora disputate con i gialloblù. Ovvero con grande concentrazione in campo, testa e mentalità giuste, e con il pensiero di potercela fare. I nostri avversari daranno il tutto per tutto, non saranno di certo meno motivati che in gara 1 o 2. Magari possono aver perso un po’ di fiducia, anche alla luce del nostro successo per 3-0 in casa loro. Ma non dimentichiamo che Modena è una squadra composta da giocatori importanti, che sanno dare il meglio in queste partite decisive. Non sarà quindi facile, servirà la massima concentrazione. Tornando al match di mercoledì scorso al Pala Panini, credo che la nostra vittoria sia stata una svolta importante per questa serie di semifinale. Abbiamo conquistato un match difficile, in un ambiente caldo, contro una squadra davvero molto carica: un successo pesante. Per questo, in una partita come gara 3 di domenica, bisognerà dare un segnale sin dai primi punti, entrando in campo determinati e positivi per mettere il match subito sui binari giusti”.

GLI ARBITRI DI GARA 3 – Cucine Lube Banca Marche-Casa Modena sarà arbitrata da Fabrizio Saltalippi di Perugia e da Simone Santi di Città di Castello (PG).

I BIANCOROSSI CERCANO LA TERZA FINALE SCUDETTO – Quella attuale è la 12ª partecipazione della Cucine Lube Banca Marche alla semifinale dei play off scudetto: i biancorossi sono riusciti a conquistare la finale finora in due occasioni, nel 2005/2006 e nel 2011/2012, vincendo poi il titolo in tutte e due le stagioni, rispettivamente con Treviso in 5 gare e nel V-Day di Milano con Trento. In caso di successo con Modena, quindi, i cucinieri conquisterebbero l’atto finale dei play off per la terza volta nella storia della società.

A CACCIA DI RECORD – Solo nei Play Off: Marko Podrascanin – 4 muri vincenti ai 100 (Cucine Lube Banca Marche Macerata). In Campionato: Thomas Beretta – 3 attacchi vincenti ai 500 (Casa Modena). In Campionato e Coppa Italia: Andrea Sala – 1 battuta vincente alle 200 (Casa Modena).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X