Il Portorecanati ne fa cinque
e festeggia la salvezza matematica

ECCELLENZA - La squadra di Possanzini passeggia sulla Monturanese, penultima forza del torneo. A segno Giovagnoli, Santoni, Strano, Cento e Leonardi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Matteo Possanzini, allenatore del Portorecanati

Matteo Possanzini, allenatore del Portorecanati

di Gianluca Guastaferro

Vittoria col botto del Portorecanati nei confronti di un ormai derelitta Monturanese che festeggia così nel migliore dei modi la certezza matematica della salvezza. Il ritorno in panchina di mister Possanzini e soprattutto il ritorno in campo di Strano e Giovagnoli hanno ridato senz’altro maggior equilibrio alla squadra arancione che ha potuto così riscattare le sconfitte subite nei tre turni precedenti. Già dalle prime battute era troppo evidente il gap tecnico tra le due compagini con il Portorecanati a fare la partita e la Monturanese, con ben sei under in campo, ad affidarsi alle sole ripartenze con il povero Raffaeli costretto a fare gli straordinari. Prima azione della gara al 4’ con E. Gasparini che lascia partire un cross dalla sinistra per la testa di Santoni che colpisce male e mette fuoi. Tre minuti più tardi discesa di Caporaletti sulla fascia sinistra, cross dal fondo e difesa ospite che libera con affanno. Le lancette non completano il giro di un minuto quando Cento e Pandolfi fraseggiano fuori area con tiro finale del puntero che termina fuori. Al quarto d’ora unica conclusione degli ospiti con Raffaeli che a seguito di una ripartenza guadagna la sfera al limite dell’area di rigore ed effettua un tiro che Fatone è bravo a mettere in angolo.
Dopo un netto predominio territoriale arriva il gol del vantaggio. Corner battuto da Caporaletti che appoggia a Davide Gasparini che lascia partire un cross carico d’effetto sul quale interviene al volo Giovagnoli che gonfia la rete. Al 41’ fuga di Pandolfi sulla destra, tocco smarcante per Cento deviato in angolo… Un minuto più tardi show di Garcia che tocca per Gasparini E. la cui conclusione esce fuori di poco. Il raddoppio arriva al 45’. Fuga di Cento sulla fascia destra e cross basso sul quale interviene in spaccata E. Santoni che mette dentro. Stesso cliché nella ripresa. All’11’ e al 18’ è bravo Goyra a dire di no su due calci di punizione di Strano e David Gasparini, ma non può fare nulla al 65’ sull’ennesimo tiro da fermo di Starno, complice anche un rimbalzo irregolare del pallone. Dopo aver assistito alla girandola di sostituzioni, al minuto 73 arriva il quarto gol con Cento che sfrutta un prezioso assist del neo entrato Rombini. Completa la “manita” l’altro nuovo entrato Leonardi che raccoglie un invitante lancio dalla tre quarti e batte in uscita Gorja. Al termine della gara aria di festa in casa arancione con la consapevolezza e il conseguente rammarico che senza le continue defezioni nel girone di ritorno a tutt’oggi si poteva ancora lottare per la griglia play-off.

***

Il tabellino

Portorecanati 5
Monturanese 0

PORTORECANATI: Fatone 6, Cento 7, Gasparini D. 6, Mandolini 6, Giovagnoli 7, Strano 7,  Caporaletti 6 (59’ Leonardi 6,5), Santoni E. 7, Pandolfi 6 (70′ Papa 6), Gasparini E. 6,5, Garcia 6 (67’ Rombini 6). A disposizione Palmieri, Palazzetti, Pigini, Marcelletti. All. Possanzini.

MONTURANESE: Goyra 6, Spinozzi 5, Lazzarini 5 (62’ Di Ruscio s.v.), Rossi 5, Marzan 5,5, Cicconofri 6, Mariani G.M. 6, Mancini 5 (66’ Pelliccetti s.v.), Raffaeli 5, Mongiello 6, Mariani G. 6 (76’ Ferretti s.v.). A disposizione Fortuna, Falconieri, Achilli, Morelli. All. Cardelli.

Arbitro: Silvestri di Ascoli Piceno

Reti: 32’Giovagnoli, 45’ Santoni, 65’ Strano, 73’ Cento, 85’ Leonardi

Note: Angoli 9-6. Ammonito Rossi. Recupero 1’+3′.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X