Controlli dei carabinieri
al Cuore dell’Adriatico

CIVITANOVA - I militari sono al lavoro per prevenire furti, borseggi e episodi di taccheggio nel nuovo centro commerciale
- caricamento letture

Carabinieri Civitanova

Dopo l’apertura del Cuore dell’Adriatico, scattano anche i controlli dei carabinieri per evitare che i clienti vengano derubati mentre fanno acquisti. E così i carabinieri della Compagnia di Civitanova, supportati dai colleghi delle stazioni di Porto Recanati, Porto Potenza e con il Nucleo cinofili di Pesaro, hanno dato il via ad una serie di servizi per prevenire furti su auto, borseggi e anche taccheggi. Da ieri pattuglie dell’Arma effettueranno servizi con l’ausilio di una stazione mobile. I militari effettueranno i controlli sia a piedi che con le loro autoradio,  in modo da garantire un’adeguata cornice di sicurezza ad un’area interessata fin dall’apertura da migliaia di presenze. I carabinieri, nel giro di due giorni, hanno controllato, non solo al Cuore dell’Adriatico ma anche sulle strade, 396 veicoli e passeggeri, approfondendo controlli a persone ritenute o di interesse operativo o perché gravate da precedenti. Il cane Emir, un esemplare di pastore tedesco dei cinofili di Pesaro, ha affiancato gli uomini dell’Arma nell’esecuzione dei controlli.

Carabinieri Civitanova (2)

Carabinieri Civitanova (3)

Carabinieri Civitanova (4)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X