Forza Italia, rinnovamento e competenze
Baldelli: “Più forti e determinati”

Il nuovo coordinamento regionale e provinciale è stato presentato dal vice presidente della Camera, affiancato dal senatore Ceroni: "Con noi solo persone leali. I generali che se ne sono andati hanno perso le loro truppe". L'entusiasmo dell'esordio appiana anche i recenti dissapori con l'ex coordinatore Castiglioni: "Quando mi hanno fatto il nome di Lorena Polidori, mi sono subito fatto da parte"
- caricamento letture

forza_italia-2-650x432

ceroni_polidori_baldelli

Da sinistra Remigio Ceroni, Lorena Polidori e Simone Baldelli

di Alessandra Pierini

Si fuma il calumet della pace in casa Forza Italia. Questa mattina la dirigenza regionale, provinciale e locale del partito si è riunita in pompa magna, nella biblioteca della Società Filarmonico Drammatica di Macerata, per presentare il coordinamento del partito formato in nome e per conto di Silvio Berlusconi e annunciato nei giorni scorsi (leggi l’articolo). Rinnovamento, competenza e lealtà: sono queste le parole più volte pronunciate dal coordinatore Remigio Ceroni che, dopo gli screzi dei mesi scorsi, ricompatta la formazione e si prepara alle prossime battaglie, chiarendo in scioltezza i qui pro quo che avevano visto i coordinatori comunali Pierfrancesco Castiglioni e Riccardo Sacchi in maretta con la dirigenza del partito: «Forza Italia – ha detto – è nato 20 anni fa per opera del grande presidente Silvio Berlusconi.

forza_italia-1-650x432

Un momento della conferenza di questa mattina

In questi anni, efficacemente e ignobilmente, il voto degli italiani è stato continuamente tradito. L’ultimo evento è quello della fine del 2013, quando Alfano cresciuto come un figlio da Berlusconi, ha deciso di pugnalarlo. Questo ci ha portato alla chiamata all’impegno di  volti nuovi da affiancare alle colonne portanti che in questi anni hanno dimostrato passione politica e senso di lealtà. Tra questi c’è Pierfrancesco Castiglioni, persona splendida che ha sempre fatto bene il suo lavoro. Castiglioni non è stato rimosso ma avvicendato in questo programma di ricostruzione della frana maceratese provocata da diverse defezioni di quelli che io definisco generali senza truppe». Lo conferma lo stesso Castiglioni, seduto al suo fianco: «Giorni fa ho lasciato l’incarico che tanto caos aveva creato. Non appena mi hanno fatto il nome di Lorena Polidori come coordinatrice provinciale, ho detto sì senza se e senza ma. Se in tutta Italia fossi stato solo io ad essere rimosso non l’avrei presa bene ma credo che Lorena sarà capace di evitare quelle frizioni che ci sono state a Macerata e portare il cambiamento che aspettiamo da tanto tempo».

barbara_cacciolari

Barbara Cacciolari, vice coordinatrice regionale

Chiarita la questione Ceroni passa a parlare della situazione politica: «Tutti i nuovi dirigenti hanno potenzialità, competenze, credono in Silvio e non mettono in discussione la sua leadership. Se l’Italia avesse realizzato le riforme che proponeva 20 anni fa, non saremmo certo in questa crisi. Non le ha potute attuare perchè gliene hanno fatte di tutti i colori, tra cui 57 processi e l’esclusione dal Senato. Iniziamo le nostre presentazioni da Macerata dove l’anno prossimo ci batteremo per le amministrative, per riportare lustro in una città che, dopo la brutta vicenda della giunta Menghi, è precipitata a causa dell’amministrazione di centro sinistra».
Ha parlato di squadra sinergica la neo coordinatrice provinciale Lorena Polidori: «Saremo coesi, senza personalismi. Il resto lo vedrete nei fatti. L’unica cosa che voglio spiegare è che la molla che mi ha fatto scattare ed impegnare attivamente in Forza Italia è stato l’attacco a Silvio Berlusconi, colpito da un’opposizione sempre personale e mai costruttiva». Presenti anche i quattro vicecoordinatori provinciali, la vice presidente Fund-Raising Alessia Pupo di Tolentino, vice presidente Rapporti con i Club Deborah Pantana, consigliere comunale del capoluogo, vice presidente Attività Club Umberto Marcucci di Civitanova, infine vice presidente Enti Locali Fabio Pistarelli capogruppo in Consiglio comunale a Macerata i quali al grido di “Forza Silvio” hanno ribadito il nuovo spirito che contraddistingue la formazione. Confermato coordinatore comunale a Macerata Riccardo sacchi il quale è già al lavoro per scegliere il suo team.

polidori_baldelli

Lorena Polidori e il vice presidente della Camera Simone Baldelli

Non mancano nel coordinamento regionale figure nuove quali Vincenzo Blasi, responsabile dei casi di mala-giustizia  e Roberta Motta responsabile dei diritti degli animali, «perchè 12 milioni di italiani hanno un animale domestico» ha precisato Ceroni. Tra gli altri, nel coordinamento regionale, c’è Barbara Cacciolari, imprenditrice che, nata a Macerata, vive da tempo a Matelica. Presidente di Commercio Futuro, ha raccontato: «Partecipo da anni al social Forza Silvio per esprimere le esigenze commerciali di questo paese ma è la mia prima esperienza politica e in Forza Italia potrò esprimere il mio interesse liberale».

alessia_pupo

Alessia Pupo, vice coordinatrice provinciale

L’entusiasmo dell’esordio è stato condiviso dal vice presidente della Camera Simone Baldelli che ha battezzato il coordinamento. «Dopo il lungo incontro che abbiamo avuto a Roma, intenso, durato tre ore, Berlusconi mi ha detto “L’incontro con le Marche mi ha scaldato il cuore” perchè ha apprezzato la vostra consueta voglia di fare e il vostro impegno. Più volte ci hanno detto in questi 20 anni che Berlusoni era finito ma intanto ha raccolto 170 milioni di voti e continua ad essere l’ultimo a governare perchè ha vinto le elezioni. Forza Italia oggi è più forte, coraggiosa e determinata che mai».

 

 

 

umberto_marcucci

Umberto Marcucci, già presidente del Consiglio provinciale

forza_italia-3-650x426



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X