Maceratese – Ancona
Segui la diretta live

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

50′ – Rete!!! Cazzola da 40 metri vede Ferrara fuori dai pali e lo batte con una conclusione a scendere. In campo si riaccendono gli animi. La Maceratese esce tra gli applausi del suo pubblico.

49′ – Rete!!! Terzo gol dell’Ancona con Degano su punizione!

48′ – Espulso Di Berardino per doppia ammonizione: il centrale aveva perso palla al limite ed ha steso Degano, rimediando il secondo cartellino giallo

45′ – Ci saranno sei minuti di recupero

43′ – Cross di Degano dalla sinistra, Sivilla tutto solo spara alto dal limite dell’area

42′ – Santoni riceve palla in area, c’è un contatto ma l’attaccante della Maceratese accentua un po’ troppo: non c’è né rigore né simulazione

41′ – Di Fabio le prova tutte: dentro Sparacello al posto di Gabrielloni

40′ – Ammonito Degano per una trattenuta

39′ -Si riprende soltanto adesso: Marfia è rimasto a terra e viene portato fuori addirittura in barella. L’Ancona rimane così in 10, perché ha esaurito i cambi a sua disposizione

36′ – Gioco fermo da un paio di minuti per un infortunio occorso a Marfia

33′ – Ultimo cambio nell’Ancona: fuori Tavares, autore del primo gol, dentro Sivilla

30′ – Punizione battuta direttamente in porta con una conclusione rasoterra da Degano: Ferrara si accovaccia e blocca

29′ – Traversa della Maceratese: palla crossata dal calcio d’angolo, Di Berardino di testa trova il legno alto

28′ – Maceratese vicinissima al pareggio: assist perfetto di Belkaid, che con un lancio di 30 metri trova Ambrosini. Stop e tiro perfetti, Lori ci mette una pezza e mette in corner

25′ – Doppio cambio nella Maceratese: Santoni e Donzelli rilevano Perfetti e Lattanzi. Maceratese decisamente all’attacco adesso

24′ – Maceratese stanca ora, dopo un inizio di ripresa in cui ha tenuto bene il campo. Ora i dorici stano venendo fuori e si rendono pericolosi

20′ – Fallo su Tavares, ammonito Di Berardino. Intanto l’Ancona sostituisce Bondi: al suo posto entra Degano

17′ – Bondi cerca un compagno sul secondo palo: ne esce un tiro che colpisce l’incrocio dei pali, si salva la Maceratese

14′ – Di Berardino si riscatta subito: cross dalla destra che taglia fuori Arcolai e Ferrara, in scivolata Di Berardino mette in corner salvando la porta

12′ – Errore di Di Berardino che calcia il pallone addosso a Marfia: il numero 8 dell’Ancona corre verso la porta e dalla distanza cerca di sorprendere Ferrara con un pallonetto, ma la conclusione è imprecisa

8′ – Fallo di Cazzola su Romano, giallo per il centrocampista dell’Ancona

7′ – Aumenta l’intensità del vento, che spira contro la direzione nella quale attacca la Maceratese: i lanci lunghi spesso vengono influenzati in modo decisivo dalle folate

6′ – Ambrosini sguscia alle spalle di Cacioli, in area di rigore fa partire un tiro potente che Lori respinge col corpo e controlla in un secondo tempo

5′ – “Marco Mei R.i.p.” lo striscione esposto dai tifosi della Maceratese per ricordare il tifoso della Civitanovese recentemente scomparso

3′ – Ammonito Romano per un intervento in scivolata su Di Ceglie

2′ – Calcio d’angolo per l’Ancona, fuori mischia Cazzola ci prova con un tiro potente che Ferrara blocca

1′ – Partiti! Il secondo tempo comincia con il possesso alla Maceratese

INTERVALLO: Gara nervosa ma spettacolare quella tra Maceratese ed Ancona. Capolista molto cinica (2 tiri in porta, 2 gol) e in grado di sfruttare le giocate dei propri campioni, ma pure nervosa e non perfetta dietro. La Maceratese, nonostante il doppio svantaggio, ha retto psicologicamente ed ha accorciato con una bella azione di Cavaliere.

45′ – Finisce senza recupero il primo tempo. Ancona in vantaggio 1-2 all’Helvia Recina, partita bellissima e molto combattuta

44′ – Arcolai non molla Cazzola e, in scivolata, mette il pallone in calcio d’angolo. E’ il primo del match, lo batterà l’Ancona

41′ – Scintille tra Capparuccia e Cavaliere, fronte a fronte i due, che dall’inizio del match non se le mandano a dire

39′ – Attacca la Maceratese; calcio di punizione da circa 30 metri in favore dei padroni di casa per fallo su Lattanzi. Ambrosini calcia angolato ma debole, controlla Lori

37′ – Cavaliere vicino alla doppietta: punizione calciata in modo velenoso, pallone a lato di un metro

33′ – Derby incandescente: due interventi al limite della regolarità su Ambrosini e Cavaliere, entrambi non ravvisati dal direttore di gara: fortissime le proteste dei giocatori in campo. L’Ancona ha accusato il colpo

31′ – Rete!!! La Maceratese accorcia le distanze con Cavaliere. Gol bellissimo dell’attaccante di casa, che salta di forza tre avversari, entra in area e infila Lori!

27′ – Calciata male la punizione da buona posizione: Belkaid cerca un rasoterra troppo arretrato, l’Ancona esce palla al piede ma Di Berardino recupera

25′ – Entrataccia di Di Dio su Gabrielloni: l’arbitro lo ammonisce ma poteva starci anche il cartellino rosso. Entrata davvero sconsiderata sul giovane giocatore della Maceratese

23′ – Entrata di Barilaro in ritardo su Arcolai; giallo per il giovane difensore dell’Ancona

22′ – Micidiale la partita dell’Ancona fino a questo momento. I dorici hanno tirato due volte verso lo specchio della porta difesa da Ferrara, trovando due reti davvero belle

21′ – Rete!!! Un altro gol meraviglioso dell’Ancona, questa volta con Cazzola. Di Dio crossa dall’out di sinistra, Cazzola al volo di collo esterno batte Ferrara!

19′ – Fischiato un fallo di mano a Belkaid, poco oltre il cerchio di centrocampo: l’arbitro lo ammonisce, forse per una parola di troppo al momento di protestare

16′ – Ancora Cazzola, molto attivo a centrocampo: guadagna un fallo che l’arbitro fischia a Francesco Russo. Punizione a favore dei dorici

12′ – Lattanzi perde palla a centrocampo, l’Ancona riparte con Cazzola: Arcolai lo anticipa e serve dietro Ferrara, il portiere della Maceratese ritarda il rinvia e Cazzola riesce a sporcare il pallone, che finisce in fallo di fondo

7′ – Al primo tiro l’Ancona passa. Una conclusione perfetta, che consente all’undici di Cornacchini di cominciare l’incontro nel migliore di modi

6′ – Rete!!! Un eurogol di Tavares sblocca subito la partita. Palla calciata di destro dal giocatore dell’Ancona, che dal limite dell’area ha trovato l’incrocio dei pali!

2′ – Ci prova Cazzola, con un tiro dalla distanza semplice da controllare per Ferrara

1′ – La Maceratese recupera palla nella metà campo avversaria, ci prova Belkaid: tiro da fuori area murato da un difensore

1′ – Partiti! Il primo possesso è dell’Ancona

PREPARTITA: Le squadre entrano in campo: Maceratese in tenuta biancorossa, con calzettoni e pantaloncini rossi; Ancona in completo blu. A momenti il fischio d’inizio.

PREPARTITA: Magnifico colpo d’occhio nel settore ospiti, affollato da 1000 tifosi provenienti da Ancona. Non entusiasmante, invece, la risposta del pubblico locale: non c’è il pienone né in curva né in tribuna.

PREPARTITA: Borrelli, Conti, Pazzi, Biso, Mallus, Pazzi: sono questi gli indisponibili del match, i primi due della Maceratese, gli altri tre dell’Ancona. Nei biancorossi di casa Benfatto è stato recuperato in extremis e siede in panchina, coppia di difesa centrale composta da Di Berardino e dal rientrante capitan Arcolai. I dorici recuperano invece Di Dio, regolarmente in campo.

PREPARTITA: Adesso c’è il sole e il terreno di gioco sembra non aver risentito della pioggia che, in mattina, è caduta anche con molta intensità su Macerata. Ancona e Maceratese tra poco scenderanno in campo agli ordini del signor Moraglia di Verona.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X