“I parchi di Villa Potenza sono in stato di abbandono”

MACERATA - La segnalazione di Paolo Renna (Fratelli d'Italia): "Nelle due aree verdi ci sono problemi igienici per la presenza di topi e serpenti"
- caricamento letture

villa potenza2

Lo stato d'incuria a Villa Potenza

Lo stato d’incuria a Villa Potenza

«Arriva la primavera e i due parchi principali di Villa Potenza versano in uno stato di abbandono. E’ così per il parco fluviale Bianchini e quello di via Palatucci. Dove giocheranno i bambini ? La frazione ne conta più di 40 che hanno un’età tra i 2 e i 7 anni».  A interrogare il Comune sulla manutenzione delle aree verdi è Paolo Renna, componente di Fratelli d’Italia Macerata.

«Non ci sono più le altalene, gli scivoli, giochi legati all’infanzia dei più piccoli che devono così rinunciare alle attività ludiche. Le due aree verdi presentano anche problemi igienici per la presenza di topi avvistati dai residenti e serpenti. Nel parco di via Palatucci doveva essere realizzato un parco giochi e i lavori dovevano finire entro il 2010. Il progetto è rimasto solo un cantiere. Fino ad oggi si sono mossi solo i cittadini che armati di pazienza hanno provveduto come potevano a tagliare l’erba. Cosa sta facendo il Comune? Dopo la primavera arriverà l’estate, e le famiglie di Villa Potenza lo vorrebbero sapere. Per ora il sindaco Romano Carancini la prima cosa che ha fatto quando quattro anni fa si è insediato è stato quello di togliere i soldi per la manutenzione dei parchi togliendo anche i giochi».

villa potenza3



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X