I genitori protestano perché a scuola mancano… le tende

CIVITANOVA - Gli alunni della Mestica soffrono il caldo: le famiglie chiedono al sindaco di intervenire. Raccolte 900 firme
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

mestica

di Laura Boccanera

Scuola media senza tende oscuranti e gli studenti muoiono di caldo. Per questo le famiglie degli alunni dell’Istituto Comprensivo Via Tacito hanno raccolto quasi 900 firme e le hanno consegnate al Sindaco Tommaso Claudio Corvatta in occasione di un incontro richiesto da una delegazione di genitori. La richiesta è semplice: le famiglie dei ragazzi della scuola media chiedono che ci si adoperi in tempi brevi per dotare di tende oscuranti le classi della scuola Enrico Mestica. Da anni infatti le finestre sono sprovviste di sistemi oscuranti e gli alunni,  soprattutto nelle giornate più assolate e più calde, non sono protetti dalla luce solare e dal calore che ne deriva facendo delle vere e proprie saune con l’innalzarsi delle temperature. Nella lettera consegnata insieme alle firme i genitori chiedono anche un potenziamento della rete internet. Il completamento dei lavori per rendere funzionale ed efficiente il collegamento di rete, sta infatti limitando l’utilizzo delle lavagne interattive installate nelle classi. “Abbiamo sottolineato al Sindaco la necessità di un impegno morale prima ancora che economico – scrivono i genitori –  da parte dell’Ente locale, perché ciò che si domanda vede come destinatari gli alunni, ed il loro primario diritto allo studio ed al benessere negli ambienti scolastici”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X