Basket, Tolentino vince a Fabriano e ipoteca il secondo posto

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Un grande Tolentino fa suo il big match della decima giornata ed ipoteca la seconda piazza in graduatoria, con sole tre gare ancora da giocare. Una partita molto temuta alla vigilia in casa Nuova Simonelli, sia per la forza dell’avversario, costretto alla vittoria per poter ancora sperare nella piazza d’onore, sia per l’assenza di Bizzarri, ancora ai box per un malanno muscolare. E infatti l’inizio sprint dei padroni di casa ha subito richiamato alla mente queste preoccupazioni: la grande pressione difensiva di Sifford e soci, unita alla buona verve dell’ex Venturi, portano subito avanti Fabriano (13-6 al 6’), mentre tra gli ospiti si segnala il buon inizio di Francesconi. Coach Cecchini abbassa il quintetto inserendo Rossi al posto di Servadio, mentre Paggi ritorna in campo dopo l’infortunio e rileva Sagripanti. Doppio canestro per Tolentino che inizia a carburare; una bomba di Lancioni vale il -3, poi botta e risposta dalla lunetta tra Sifford e Rossi, il quale sigla anche l’ultimo canestro del quarto (20-17).
Nel secondo periodo gli ospiti partono a razzo con un gioco da tre punti di Paggi, poi Venturi e Sagripanti prima del time out locale. Rossi firma il primo sorpasso della gara, quindi ancora Venturi, onnipresente, impatta. Francesconi riporta avanti Tolentino, poi il pirotecnico finale con la doppia tripla di Nobili e Sagripanti (28-33). Nobili commette fallo e si becca un tecnico per proteste che ridà fiato a Fabriano (32-33), poi un canestro rovesciato di Venturi riporta avanti i suoi. Ora è la volta di Bugionovo a commettere fallo e a prendere un tecnico per proteste, quindi Pelliccioni e Servadio firmano la chiusura di quarto (36-40). Al rientro dall’intervallo, Francesconi rompe subito gli indugi, poi l’ex Pellacchia trova una bomba delle sue. Servadio e Venturi protagonisti da sponde opposte, quindi Cecchini richiama i suoi a conciliabolo. Una doppia fiammata Paggi-Rossi induce coach Lupacchini a sua volta al time out (43-49) che però non riesce a frenare l’inerzia della cara, perché Nobili piazza la bomba del massimo vantaggio, seguito dal canestro da sotto di Servadio (43-54 al 29’). Tolentino insiste ed allunga dalla lunetta, piazzando quello che si rivelerà il break decisivo, prima del botta e risposta finale di Francesconi e Venturi (46-58). Si entra nel quarto conclusivo con la tripla di Pellacchia, lasciato liberissimo dalla distratta difesa ospite, ma è un fuoco di paglia perché gli esterni tolentinati continuano a colpire con regolarità. Il quinto fallo di Lancioni al 32’ cede le redini del gioco fino alla fine al giovane fabrianese Rossi, che non si lascia certo intimorire dal compito. Quattro punti consecutivi di Fabriano e il quarto fallo di Pelliccioni costringono Cecchini al time out. I tiri liberi di Paggi e la terza palla recuperata negli ultimi minuti ridanno fiducia agli ospiti, che usufruiscono di diversi viaggi in lunetta con Rossi (53-66 al 35’). Tolentino sente vicino il colpaccio e non molla la presa: Nobili, Paggi (penetrazione acrobatica e tiro mancino), poi Pelliccioni dal tiro libero mantengono costante il vantaggio (60-73 al 37’). Venturi subisce il quinto fallo di Nobili, rientra Servadio, poi il tecnico per proteste dopo il fallo a Romagnoli manda in lunetta capitan Pelliccioni, che, glaciale, realizza i quattro liberi e mette in cassaforte il risultato (63-77). Fabriano può solo limitare il passivo con Pellacchia e Carnevali, ma è Tolentino a festeggiare per l’impresa che quasi sicuramente varrà il secondo posto nella regular season (71-79).

il tabellino:

FABRIANO: Carnevali 3, Fabrianesi, Bugionovo 4, Silvi 4, Piermartiri, Nizi, Romagnoli 8, Sifford 12, Pasquini, Venturi 24, Pellacchia 16. All: Lupacchini.
TOLENTINO: Scalzini, Nobili 8, Sagripanti 5, Rossi 19, Servadio 9, Francesconi 11, Prati, Pelliccioni 9, Paggi 14, Lancioni 4, Samarzic, Porfiri. All: Cecchini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X