Parcheggi, pista ciclabile e musica alta
infiammano l’assemblea
sul lungomare nord

CIVITANOVA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

ass fontespina2

di Laura Boccanera

Vivacissima (a tratti quasi rissosa) assemblea ieri sera al teatro parrocchiale della chiesa di San Carlo Borromeo organizzata dall’associazione Fonte per discutere, in vista dell’estate, della sicurezza e sosta sul lungomare nord. Alla riunione hanno preso parte per l’amministrazione il sindaco Tommaso Corvatta e l’assessore ai lavori pubblici Marco Poeta. Tra il pubblico alcuni residenti e numerosi concessionari di spiaggia. A tenere banco la polemica sui parcheggi e sulla pista ciclabile. Ma la “zuffa” è scattata sul tema della musica negli chalet in vista dell’estate. Ogni anno infatti si ripete la stesse storia, con i residenti esausti dall’alto volume nelle serate a tema organizzate dagli chalet e da quelle organizzate dal Comune e i concessionari di spiaggia che invece cercano di promuovere turisticamente il lungomare con le loro attività.

ass fontespina3“Il problema dei parcheggi è un falso problema – ha detto l’assessore Poeta – mai come lo scorso anno i parcheggi sono stati così tanti grazie all’accordo preso con i privati. Il mio sogno sarebbe poi vedere pedonalizzato tutto il lungomare, ma bisogna arrivarci per gradi”. Per quest’anno scongiurata anche l’ipotesi dei parcheggi a pagamento per la sosta sul lungomare. Tra qualche battibecco fra residenti contro balneari, alla fine l’assessore Poeta ha dato appuntamento a 30 giorni: una scadenza per presentare un progetto preliminare per il lungomare nord nel tratto non ancora ultimato.

Nel frattempo proprio questa mattina si è tenuta la conferenza dei servizi nella quale si sono discussi alcuni accorgimenti per migliorare la sicurezza del litorale nord: tra questi la segnaletica sulla pista ciclabile, il semaforo intelligente che in caso di incidente fa defluire il traffico sul lungomare facendo scattare il rosso sulla statale, l’allargamento dello spazio in alcuni tratti fra cordoli in modo da permettere anche ai vigili del fuoco di transitare con sicurezza sulla ciclabile per le emergenze. Tra gli impegni presi ieri sera anche un presidio più corposo di forze dell’ordine per stangare i parcheggi selvaggi durante l’estate e un presidio del 118 sabato e domenica di luglio e agosto fisso nel tratto di spiaggia libera fra Aloha e Ippocampo.

ass fontespina



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X