Il dubbio amletico di Spacca:
rotta su Ancona o Bruxelles?

Il Governatore su Facebook: "Molti mi chiedono di candidarmi al parlamento europeo, lasciando in anticipo la Regione Marche, perché come sapete c'è incompatibilità. Che dovrei fare?"
- caricamento letture
Gian Mario Spacca

Gian Mario Spacca

di Filippo Ciccarelli

Cercare fortuna alle elezioni europee o ricandidarsi alle elezioni regionali? Sta riflettendo su questo il presidente della Regione, Gian Mario Spacca, che chiede al popolo di Facebook di aiutarlo a sciogliere il dubbio circa il suo destino. Il presidente della Regione, il prossimo anno, arriverà alla scadenza naturale del proprio mandato. Ma in un Partito Democratico dove, anche a pagarlo, ormai non si trova più nessuno che non sia renziano, la rottamazione incombe: e i malumori del principale partito a sostegno della maggioranza che (oggi) sostiene Spacca come vertice della politica regionale, sono giunti forte e chiaro a palazzo Raffaello. Appoggiare il terzo mandato del presidente della Regione da parte del Pd, che pure sta cercando di smarcarsi da alcune vicende non così spendibili a livello elettorale – come quella del biogas -,  è un rischio che i democratici non vogliono correre. Forse anche per questo il presidente

Il post pubblicato su Facebook da Spacca

Il post pubblicato su Facebook da Spacca

Spacca, che in Europa sa muoversi molto bene ed ha mostrato un attivismo costante sui temi che riguardano l’UE, comincia a guardare a Bruxelles. Il dominus della Macroregione Adriatico-Ionica, che non a caso ha in Ancona il suo centro principale, ha affidato al proprio profilo Facebook la riflessione ad alta voce sul suo futuro.
«In queste ore sono in molti ad insistere perché sia candidato alle prossime elezioni europee, lasciando in anticipo la Regione Marche, poiché come sapete c’è incompatibilità tra ruolo di parlamentare europeo e presidente di regione. Secondo voi, amici di fb, che cosa dovrei fare?» chiede Spacca sfruttando il popolare social network. Dopo 8 ore dalla pubblicazione del post, hanno risposto 148 utenti, molti dei quali chiedono a Spacca di restare in sella fino alla fine del proprio mandato, e di ricandidarsi per le prossime elezioni regionali. Ma non mancano anche opinioni critiche, di chi invita il presidente ad “andare a lavorare”, e altri che sottolineano come la sua esperienza potrebbe fare comodo in Europa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X