Guadagnava 300 euro al giorno con l’eroina, ventenne finisce in cella

OPERAZIONE DEL NORM - Un tunisino giovanissimo viveva nascosto tra le campagne fra Morrovalle e Corridonia, e compariva per incontrare i clienti. Dopo alcuni giorni di appostamenti, i carabinieri lo hanno arrestato
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Lo stupefacente e i soldi sequestrati

Lo stupefacente e i soldi sequestrati

di Gianluca Ginella

Vent’anni, tirava su 300 euro al giorno spacciando eroina, viveva nascondendosi tra le campagne tra Corridonia e Morrovalle per poi spuntare fuori per vendere la droga ai clienti. E’ stato arrestato la scorsa notte. Il giovane, un tunisino, clandestino in Italia, è stato trovato con 14 dosi di eroina già confezionate, tre di queste le aveva appena spacciate quando è stato bloccato dai carabinieri.

Da alcuni giorni i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Macerata tenevano sotto controllo una zona tra San Claudio di Corridonia e Trodica di Morrovalle, dove ci sono alcuni bar piuttosto frequentati e giardini pubblici. Lì i militari, in borghese, hanno effettuato appostamenti sia di giorno che di notte. In questo modo hanno individuato un giovanissimo tunisino, W. B., che si incontrava con alcune persone e senza dire una parola, ma con gesti convenzionali, si accordava per raggiungerlo in luoghi ritenuti sicuri per cedere stupefacente (eroina e hashish). Avveniva di notte ma anche di giorno, dove uno dei punti dello spaccio era il giardino Pegaso di Morrovalle. Il giovane tunisino, secondo quanto accertato dai carabinieri, si nascondeva nelle campagne tra San Claudio e Trodica, per poi palesarsi per spacciare stupefacente. Il giovane, sempre secondo le indagini, era diventato un punto di riferimento per lo spaccio di eroina. E riusciva a tirare su 300 euro al giorno. Centocinquanta gli euro che la scorsa notte era già riuscito a tirare su, nel giro di poche ore, prima di essere arrestato. I carabinieri, dopo le indagini svolte nei giorni precedenti, hanno bloccato il tunisino subito dopo averlo visto spacciare alcune dosi di eroina a tre clienti (che sono stati denunciati). Il ventenne aveva con sé cinque grammi di eroina, suddivisa in micro dosi da 0,5 grammi circa ed alcuni quartini di hashish. Il giovane era già noto alle forze dell’ordine per spaccio di droga (era stato arrestato nel 2012 ad Ancona), rapina ed estorsione. Ora si trova in carcere a Camerino. Da inizio anno i carabinieri del Norm hanno arrestato per spaccio di droga 3 persone, 8 sono quelle denunciate. Tra gli arresti c’è quello di un marocchino trovato con 4,5 chili di hashish.

La droga trovata al tunisino

La droga trovata al tunisino



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X