Basket, Tolentino soffre ma vince ad Umbertide

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Una Nuova Simonelli tutto cuore soffre e insegue Umbertide nel punteggio per 38 minuti, ma riesce nei minuti decisivi a far valere la propria esperienza e a trovare i canestri decisivi per conquistare due punti fondamentali per il mantenimento della seconda posizione in classifica. Privo del bomber Paggi, Tolentino inizia male, lento ed impacciato in attacco e molle in difesa, dove viene ripetutamente trafitto dalle bombe di Crispoltoni e Pascolini (13-2 al 6’). A questo punto gli ospiti iniziano a replicare con più convinzione e con Bizzarri e Pelliccioni si riportano sotto, costringendo coach Staccini al time out (13-9 al 7’). Altra bomba per gli umbri con Caracchini e poi Micheli, prima del buon finale di Servadio, il quale trova cinque punti consecutivi che fissano il punteggio del primo quarto sul 21-14. Il trend della gara non cambia nel secondo periodo, con alternanza di strappi da una parte e dall’altra. Inizia meglio Tolentino, con Rossi e due canestri consecutivi di Sagripanti. Lancioni è costretto ad uscire per un colpo ad un occhio e lascia il posto a Pelliccioni. Bovicelli firma il +5 (25-20 al 16’), poi Rossi, ma ancora gli umbri, più determinati, trovano altri cinque punti con Galmacci e l’ennesima bomba di Crispoltoni (30-22), mentre gli ospiti sprecano molti punti dalla linea della carità. Ancora Rossi e Bizzarri protagonisti, prima del finale tattico, con due time out in 20 secondi, che portano al canestro finale di Pascolini (32-26 al 20’). Al rientro in campo dopo l’intervallo, botta e risposta tra Caracchini e Bizzarri, poi due tiri liberi di Pascolini e la bomba di Servadio (36-31). Sagripanti si becca un tecnico per proteste che costa due liberi alla Nuova Simonelli, poi Francesconi piazza da fuori il -5. Caldari scalda la mano, poi nel finale si segna solo dalla lunetta, prima del -6 siglato da Rossi, che chiude la terza frazione (43-37 al 30’). Si entra nel quarto decisivo col canestro di Micheli, poi break del Tolentino che sfrutta il tecnico per proteste a Bovicelli per segnare dalla lunetta con Pelliccioni e poi, dall’azione successiva, con Rossi (45-41). Un antisportivo a Pascolini manda in lunetta Servadio (1/2), poi dopo il time out umbro, doppio errore in attacco per Tolentino, ma la sensazione è che il trend della gara stia cambiando. Infatti dopo un libero di Bizzarri, Pelliccioni mette la bomba del sorpasso (45-46 a 2’25’’ dal termine) che sblocca psicologicamente gli uomini di Cecchini. Ora le sorti della gara passano anche dalle percentuali al tiro libero: al 2/2 di Venturelli, risponde Rossi impattando (47-47 a 98’’ dalla fine). La zona tolentinate si dimostra efficace a respingere gli attacchi di Pascolini e soci, mentre in attacco l’esperienza di Bizzarri porta al +2, subito rintuzzato dal canestro di Micheli (49-49 a 54’’ dal termine). Nel finale al cardiopalma, ancora Bizzarri prende per mano i suoi (49-51 a -28’’), quindi gli ospiti stringono le maglie della difesa, costringendo Micheli all’errore. Il fallo sistematico blocca Rossi e lo manda in lunetta (49-53 a 14’’ dal termine), poi ancora grande difesa tolentinate che stoppa Venturelli e lancia Sagripanti, fermato fallosamente. La gara si chiude con un doppio viaggio in lunetta di Sagripanti, che fissa il punteggio finale di 49-55. Una gara di grande difficoltà per Tolentino che ha risentito oltremodo dell’assenza del suo principale terminale offensivo Paggi, ma che è riuscito a strappare due punti fondamentali su un campo difficile e contro un avversario ostico e grintoso. Nonostante la sofferenza, ancora una volta la compagine guidata da coach Cecchini dimostra di sapere gestire al meglio finali di gara equilibrati e aperti ad ogni risultato, col piglio della squadra di rango che sa aspettare il momento propizio per sferrare l’attacco micidiale contro l’avversario di turno.

il tabellino:
UMBERTIDE: Venturelli 5, Caracchini 7, Crispoltoni 9, Pascolini 11, Micheli 10, Caldari 5, Galmacci 2, Bovicelli, Pucci, Pierotti. All.: Staccini.
TOLENTINO: Lancioni 2, Sagripanti 6, Pelliccioni 7, Servadio 11, Bizzarri 14, Rossi 13, Francesconi 2, Nobili, n.e. Capponi, Samarzic e Porfiri. All.: Cecchini.
ARBITRI: Antonelli e Silvi.
PARZIALI: 21-14, 32-26, 43-37.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X