Guzzini: “Consiglio senza delibere, restituirò il mio gettone di presenza”

MACERATA - Il consigliere del Nuovo Centrodestra invita i colleghi a fare lo stesso
- caricamento letture
Marco Guzzini

Marco Guzzini

Spreco di denaro pubblico: così Cronache Maceratesi ha definito alcuni Consigli comunali di Macerata. Tra questi anche quello di ieri pomeriggio, nel corso del quale i temi caldi sono stati la riapertura dei bagni pubblici di Villa Potenza e l’apertura di un’area sguinzagliamento cani a Piediripa (leggi l’articolo). Alla critica si associa il consigliere Marco Guzzini del Nuovo Centrodestra che chiede ai consiglieri di rinunciare al gettone di presenza per la riunione di ieri pomeriggio.

«Ancora una volta  – scrive Guzzini – è stato un convocato un Consiglio comunale senza delibere di giunta all’ordine del giorno. Solo mozioni presentate dai consiglieri che, pur trattando temi certamente degni di attenzione, non hanno la possibilità di incidere profondi cambiamenti nel tessuto economico e sociale della nostra città. Mi sento di rivolgere così un appello a tutte le forze politiche presenti in Consiglio: rinunciamo al gettone di presenza dell’ultima seduta consiliare. Lo ritengo un gesto semplice ma sicuramente significativo nei confronti della cittadinanza che davvero meriterebbe di essere amministrata in modo diverso. Consapevoli dell’immobilismo e delle difficoltà della Giunta comunale, siamo tutti chiamati ad un forte senso di responsabilità, per lo meno nell’utilizzo dei soldi pubblici.  Comunico che mi recherò personalmente alla Segreteria comunale per rinunciare al mio gettone di presenza».

Nei giorni scorsi la presentazione del Nuovo Centrodestra di Macerata (leggi l’articolo).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X