Per coinvolgere i cittadini
nasce “Tutti per Macerata”

L'associazione sarà presentata al caffè Venanzetti. Il presidente è Fernando Pallocchini, Maurizio Ciccarelli il vice presidente e Leonardo Archimi il segretario
- caricamento letture
fernando_pallocchini

Fernando Pallocchini è il presidente di Tutti per Macerata

Sarà presentata domani alle 18,30 al caffè Venanzetti la neonata associazione culturale e di scopi sociali “Tutti per Macerata”. A darne notizia sono i soci fondatori che si proclamano “cittadini non iscritti a partiti politici e non impegnati politicamente che si incontrano e discutono dei problemi e del futuro della città con lo scopo riportare i cittadini al centro della vita maceratese” e che hanno nominato primi amministratori dell’associazione  Fernando Pallocchini, presidente, Maurizio Ciccarelli, vice presidente e Leonardo Archimi, segretario.

«Nel corso degli ultimi tempi – si legge in una nota stampa di presentazione –  a seguito degli scandali che hanno travolto parlamentari, ministri, interi consigli regionali, manager pubblici, sodali di politici e figure di mezzani i quali, a vario titolo, sono intervenuti in decisioni che hanno condizionato la vita degli italiani, molti cittadini hanno intrapreso un percorso volto a modificare, radicalmente, il rapporto con la classe politica».
La nuova associazione, partendo dal contesto nazionale, muove dalla convinzione che i cittadini, con la rinascita della coscienza sociale, vogliono essere consultati e coinvolti e in quest’ottica si rivolge ai maceratesi: «Seguendo il solco di questa tendenza, Tutti per Macerata intende avviare un processo di coinvolgimento di tutti i cittadini di Macerata nella conoscenza delle questioni di maggior rilievo che riguardano la vita cittadina, nel coinvolgimento sulle scelte più importanti per la città, nella trasparenza totale dell’azione amministrativa e nel miglioramento dei servizi e delle funzioni del Comune. “Tutti per Macerata” si rivolge ai maceratesi e chiede loro di raccogliere le informazioni utili per migliorare i servizi in ogni quartiere, di suggerire proposte, di prendere posizione sulle questioni più rilevanti che l’amministrazione deve decidere e presentarle all’associazione, che  si farà carico di portare le proposte e le richieste dei cittadini all’attenzione degli amministratori della città, avviando un processo di partecipazione di tutti i maceratesi alla condivisione dei temi più rilevanti. Tutti per Macerata si rivolge anche agli amministratori perché accolgano questa iniziativa secondo lo spirito che l’ha animata, e cioè avvicinare il più possibile i cittadini all’amministrazione pubblica rendendoli partecipi della gestione con trasparenza e chiarezza di informazioni.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X