Massimiliano Siddi ospite d’eccezione alla Filarmonica

MACERATA - L'ex sostituto procuratore ha tenuto un dibattito sul rapporto tra Magistratura e società: "Questa città è stata la prima in cui ho esercitato la mia professione. Torno sempre qui con piacere"
- caricamento letture
Massimiliano Siddi e

Il sostituto procuratore Massimiliano Siddi

di Carmen Russo

Che cos’è la Magistratura, la sua storia, come si relaziona con la politica e con la stampa e molti altri spunti per un acceso dibatto. Questi i punti salienti dell’incontro con il sostituto procuratore della Repubblica Massimiliano Siddi.
Ad accoglierlo il presidente del Rotary Club, Massimiliano Fraticelli. Immancabile il saluto del sindaco di Macerata, Romano Carancini e la presenza di molti esponenti dell’avvocatura, della medicina e interessati ad un argomento delicato come, appunto, quello del mondo della Magistratura. Tra loro anche Giuliano Bianchi, Claudio Bonifazi e Giorgio Caraffa.

Il sindaco Carancini e il pubblico

Il sindaco Carancini e il pubblico

«Sono nato “per un caso” a Macerata e sono stato adottato per anni da questa città dove ho svolto per la prima volta il mio mestiere. Qui mi sono formato e vengo sempre volentieri anche per venire a trovare gli amici, con i quali non manca mai il confronto» ha affermato Siddi, che ora opera a Viterbo.
Il confronto, moderato dal giornalista del Carlino Lorenzo Moroni,  c’è stato anche durante l’incontro di ieri sera che si è svolto alla Filarmonica di Macerata.
Un percorso dialettico che si è arricchito con spunti storici, filosofici, psicologici volti a spiegare il mondo della Magistratura, spesso contestato. Massimiliano Siddi, dimostrando grandi qualità oratorie, si è destreggiato dialogando con i presenti, nel complesso quadro della giustizia italiana. Dal segreto investigativo alle intercettazioni, dalla durata dei processi in Italia al sottile rapporto con la stampa.
Ad anticipare il dibattito un sentito saluto e pensiero è andato anche all’avvocato, recentemente scomparso, Guido Bianchini. Come omaggio simbolo della città, sua palestra di professione, è stato donato al sostituto procuratore Siddi, il volume “Le 57 meraviglie della provincia di Macerata”, scatti suggestivi del fotoreporter Guido Picchio.

Incontro con Massimiliano Siddi (5)

Incontro con Massimiliano Siddi (8)

Incontro con Massimiliano Siddi (7)

Incontro con Massimiliano Siddi (3)

Incontro con Massimiliano Siddi (2)

Incontro con Massimiliano Siddi (1)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X