“Vorremmo provare l’auto” e scappano col suv

CIVITANOVA - Il veicolo è stato ritrovato dai carabinieri, grazie alla collaborazione con i colleghi di Nocera Inferiore. Denunciate due persone residenti nel salernitano
- caricamento letture

CarabinieriFanno finta di voler provare un’auto di grossa cilindrata, prendono appuntamento e poi scappano con l’auto fino al sud. Si erano presentati in due da un rivenditore di auto, distinti e ben vestiti, si mostravano interessati ad un Suv in esposizione e per questo avevano prenotato una prova su strada, ma approfittando di una distrazione del venditore rubano le chiavi e si  allontanano col mezzo. E’ successo a Civitanova e la vicenda è stata denunciata subito al 112  che ha avviato le ricerche. Di loro si conosceva solo la descrizione fisica e il fatto che avessero un accento campano. La paziente attività di ricerca di elementi condotta essenzialmente dai carabinieri della stazione di Montecosaro, fatta anche di visione di filmati di circuiti di sorveglianza di mezzi in transito in quella località, con l’individuazione di soggetti che riunissero le descrizioni, ha lentamente portato a restringere una rosa di sospettati. Si trattava di due soggetti del salernitano, uno dei quali è stato trovato qualche giorno dopo in possesso di quel veicolo nel corso delle attività condotte in collaborazione dai carabinieri di Nocera Inferiore. Il mezzo è stato pertanto rinvenuto negli scorsi giorni e, dagli accertamenti dei carabinieri salernitani, emergeva il numero di telaio contraffatto.Il mezzo è stato sottoposto a sequestro per accertamenti scientifici, condotti dai tecnici dell’Arma. Le sofisticate tecniche di risalto dei numeri di telaio hanno fatto riemergere il numero originale, ovvero quello impresso dalla fabbrica prima che venisse sottoposto alla contraffazione.  I due, per il reato di  concorso in furto aggravato commesso in questo territorio, sono stati denunciati dai Carabinieri di Montecosaro alla Procura di Macerata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X