A Macerata arriva la Mille Miglia
L’ultima volta 32 anni fa

La storica competizione sarà anche a Recanati e Sarnano. L'assessore Canesin: "Un modo per valorizzare la provincia, daremo un grande segnale di accoglienza"
- caricamento letture
mille_miglia-2-650x432

Un momento della scorsa edizione della Mille Miglia

di Alessandra Pierini

Dopo 32 anni dall’ultima volta la Mille Miglia torna a Macerata. La manifestazione, famosa in tutto il mondo per la sua particolarità e bellezza, non si fermerà nel capoluogo ma passerà per le vie del centro storico il prossimo 16 maggio dopo essere passata da Recanati e prima di andare a Sarnano. Saranno ben 410 gli equipaggi che arriveranno da tutto il mondo con al seguito centinaia di giornalisti.
La Mille Miglia, corsa di lunga distanza, effettuata su strade aperte al traffico che si disputò in Italia per ventiquattro volte dal 1927 al 1957, rivive sotto forma di gara di regolarità per auto d’epoca dal 1977. La partecipazione è limitata alle vetture, prodotte non oltre il 1957, che avevano partecipato (o risultavano iscritte) alla corsa originale. Il percorso (Brescia-Roma andata e ritorno) ricalca, pur nelle sue varianti, quello della gara originale mantenendo costante il punto di partenza/arrivo in Viale Venezia (all’altezza dei giardini del Rebuffone). Nel sito ufficiale della manifestazione è già possibile vedere il percorso che passa appunto anche da Macerata.

mille_miglia-3-650x485

Una foto della storica corsa

«Abbiamo lavorato molto per ottenere questo passaggio – spiega l’assessore del Comune di Macerata Alferio Canesin – perchè pensiamo che non sia solo una manifestazione sportiva ma soprattutto un evento di valorizzazione turistica. proprio per sua vocazione, la corsa tende a percorrere, non solo le grandi città d’arte ma anche la provincia. sono già in programma incontri con i commercianti del centro perchè vogliamo dare un grande segnale di accoglienza».

 

 

 

 

mille_miglia-1-650x432



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X