Via il wireless,
a scuola torna il cavo

CIVITANOVA - La Sant'Agostino ha accontentato le richieste di un comitato di genitori
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

_MG_1010 ciroLa Sant’Agostino spegne il wifi e torna al cablaggio. Questa mattina l’assessore alla Pubblica Istruzione Piergiorgio Balboni ha staccato il segnale al modem wi-fi della scuola primaria e acceso il nuovo sistema via cavo. Il gesto simbolico è stata la risposta al comitato genitori dell’istituto che aveva chiesto all’Amministrazione comunale il cablaggio per eliminare il wireless che potrebbe rivelarsi potenzialmente nocivo per la salute dei ragazzi di età inferiore ai 12 anni. “La soluzione adottata dalla “Sant’Agostino” – ha detto Balboni – va a risolvere il problema delle onde potenzialmente dannose senza dover interrompere l’attività didattica informatica, in attesa di procedere con i lavori definitivi di cablaggio. E’ sempre una emozione per me andare a salutare i ragazzi a scuola e poterli supportare nelle loro attività didattiche”. Oltre all’assessore Balboni, erano presenti il dirigente Claudio Bernacchia e una rappresentanza dei genitori. Il progetto ha ricevuto il contributo economico della “Naturino”.

(l.b.)

(foto Ciro Lazzarini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X