Tutto facile per il Matelica
Il giovane Bojano sommerso
con nove gol

SERIE D - Finisce in goleada la gara del Comunale. In evidenza Cacciatore (poker) e Cognigni (tris)
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Matelica-Bojano (3)

di Sara Santacchi

Tutto facile come previsto per il Matelica che al “Comunale” travolge il Bojano per 9-0 grazie alle reti di Cacciatore, Staffolani, Cognigni e Martini al suo primo gol stagionale. E’ forse più difficile del previsto trovare le parole giuste per descrivere una partita in cui i padroni di casa hanno sempre avuto il pallino del gioco contro i giovani del Bojano che la tribuna ha salutato con un lungo e sincero applauso alla fine dei 90’. La cronaca: la gara non è mai in discussione e dopo appena 3’ Gadda dal limite dell’area colpisce clamorosamente il palo. Si rifà dopo una manciata di minuti il Matelica (al 6’) quando Cacciatore infila con un bel destro alle spalle di Di Gennaro la rete del vantaggio. Sullo sviluppo di un calcio d’angolo, al termine di un batti e ribatti è di Staffolani la rete del 2-0. E’ ancora Cacciatore a firmare il 3-0 al 12’ con un destro micidiale dal limite dell’area, così come al 17’ dal dischetto spiazza l’estremo difensore ospite realizzando il 4-0. Il 10 di casa incanta tutti, poi, al 29’ quando con una punizione da incorniciare infila la sfera sotto il “7”, per il 5-0.

Matelica-Bojano (1)

 

Ci prova anche Jachetta al 32’ con un tiro dalla distanza, ma Di Gennaro gli nega l’eurogol non rischiando la presa e deviando in fallo laterale. La ripresa non è molto diversa dal primo tempo. Al 53’ Cacciatore serve la palla del primo gol stagionale per Martini che in diagonale infila il 6-0. Il Bojano fa, comunque, la sua partita e prova a salire al 64’ ma il tiro di Piscopo finisce fuori di un soffio. Cognigni entra per Cacciatore e gli ultimi tre gol portano proprio la sua firma. Al 65’ in area si libera del portiere per segnare la settima rete, quindi anche lui dagli undici metri realizza al meglio spiazzando Laccetti, entrato al posto di Di Gennaro. L’ultima rete arriva quando l’orologio segna l’87’: giocata di Martini in area, retropassaggio per Cognigni che mette a segno il definitivo 9-0 firmando la sua prima personale tripletta. Poco da dire sull’esito della partita, non altrettanto sui tre punti conquistati che lasciano il Matelica da sola al secondo posto, con la partita di Sulmona da recuperare. Cacciatore si riappropria anche dello scettro di re dei marcatori del campionato.

Matelica-Bojano (2)

il tabellino:

MATELICA: Spitoni s.v., Silvestrini 6.5, Tonelli 7, Gadda 7, Gilardi, D’Addazio 7, Martini 7.5, Moretti 7.5 (77’D’Alessio 7), Jachetta 7 (46’Lanzi 7), Cacciatore 8 (57’Cognigni 7.5), Staffolani 7.5. All: Carucci.
BOJANO: Di Gennaro 6 (46’Laccetti 6), Cagiano 6, De Martino 6, Montone 6, Ancona 6, Ambrosino 6, Spezzaferro 6, Mugione 6, Milici 6, Lovasto 6 (46’Piscopo 6), Crimi 6 (77’Bruno 6). All: Cagiano.
Arbitro: Minafra di Roma2
Marcatori: 6’ 12’ 17’ e 29’ Cacciatore, 8’ Staffolani, 53’ Martini, 65’ 72’ e 87’ Cognigni.
Note: Spettatori circa 400. Angoli: 3-0. Recupero 0’+1’.

 

Striscione Matelica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X