Testa-coda al Fontescodella
Lube, con Latina vietati cali di tensione

VOLLEY A1 - Il centrale serbo Dragan Stankovic presenta la gara: "Dobbiamo avere il giusto approccio alla gara, vogliamo allungare in vetta"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Dragan Stankovic

Dragan Stankovic

La Lube si rituffa immediatamente in campionato, tornando a giocare di fronte ai propri tifosi tre giorni dopo il successo ottenuto con Piacenza nell’andata dei Playoffs 12 di Champions League. Domenica (si gioca alle 17.30, diretta Rai Sport 1), infatti, arriva al Palasport Fontescodella di Macerata l’Andreoli Latina, primo match casalingo di Regular Season del 2014, valido per la seconda giornata di ritorno. Gli uomini di Giuliani avranno di fronte l’attuale fanalino di coda di campionato, ma la formazione pontina è in cerca di riscatto sulla scia dei successi europei nella Challenge Cup, competizione in cui Latina sta ottenendo le maggiori soddisfazioni di questa stagione (mercoledì scorso ha vinto la gara di andata degli ottavi di finale per 3-0 in Estonia). I tifosi marchigiani ritroveranno in campo con i pontini l’opposto serbo Sasa Starovic, arrivato a Latina a campionato in corso, giocatore che conoscono molto bene per aver vestito proprio la maglia biancorossa nella passata stagione. Zaytsev e compagni, dopo il ritorno al successo in campionato a Molfetta di domenica scorsa, sono chiamati a consolidare il primato in classifica mantenendo il distacco dalle inseguitrici (+5 su Piacenza, +8 su Trento), per poi pensare al match di ritorno dei Playoffs 12 di Champions League in programma giovedì prossimo a Piacenza.

GLI ARBITRI – Cucine Lube Banca Marche-Andreoli Latina sarà arbitrata da Giorgio Gnani di Ferrara e Fabrizio Padoan di Chioggia (VE).

PARLA DRAGAN STANKOVIC – “Con Latina dobbiamo avere il giusto approccio alla gara – dice il centrale serbo – Non importa se giochiamo con l’attuale squadra all’ultimo posto in classifica perché, come sappiamo e come dico sempre, nel campionato italiano se non giochi sempre al massimo è difficile vincere e si rischia anche contro formazioni meno forti sulla carta. Sarà una partita importante, pure se incastrata tra le due fondamentali sfide di Champions League con Piacenza, anche per consolidare il primato in Regular Season. Troveremo di fronte una buona squadra, la classifica di Latina infatti non rispecchia il valore della formazione pontina, che ora con l’innesto di Starovic è più forte rispetto alla gara di andata. Ripeto, dobbiamo giocare anche questa partita al massimo per vincere. Nel match di giovedì sera con Piacenza abbiamo speso parecchie energie, guardando solo il risultato può sembrare che il match sia stato facile, invece è tutt’altro. Abbiamo giocato davvero bene e dopo una partita così è aumentata ancora di più la nostra fiducia, un’ulteriore crescita in vista dei prossimi impegni, a partire da quello di domenica in campionato con Latina”.

I PRECEDENTI – Sfida numero 31 tra Cucine Lube Banca Marche e Latina, larghissimo il vantaggio dei marchigiani con 26 vittorie contro le 5 dei pontini. Nella gara di andata, giocata lo scorso 27 ottobre, i biancorossi si sono imposti in tre set. Al Fontescodella 13 successi Lube su 15 gare giocate con la formazione laziale, le uniche vittorie di Latina risalgono a gara 3 dei quarti playoff del 2003 e all’andata della Regular Season 2004-2005, in entrambi i casi al tie break.

GLI EX – Tra i pontini ci sono Sasa Starovic, opposto serbo arrivato a Latina a stagione in iniziata, in campo con la Cucine Lube Banca Marche nel finale della stagione 2011-2012 e nel 2012-2013, e Carmelo Gitto a Macerata dal 2003 al 2006 (settore giovanile). Nella rosa biancorossa, invece, gli ex sono Ivan Zaytsev (a Latina nel 2007-2008), Leondino Giombini (dal 2008 al 2011), e Stefano Patriarca (nel 2012-2013). Tra gli ex vanno inoltre annoverati anche l’attuale tecnico dei pontini Roberto Santilli (che ha lavorato a Macerata nella stagione 1999/2000, vice dell’allora allenatore biancorosso Silvano Prandi) ed il vice allenatore biancorosso Francesco Cadeddu, a Latina nel 2008-2009 come assistente di Daniele Ricci.

A CACCIA DI RECORD – In Regular Season: Ivan Zaytsev -4 battute vincenti alle 200 (Cucine Lube Banca Marche Macerata); Carmelo Gitto -4 muri vincenti ai 200 (Andreoli Latina). In Campionato: Ivan Zaytsev -10 attacchi vincenti ai 2000 (Cucine Lube Banca Marche Macerata); Davide Candellaro – 1 muro vincente ai 200 (Andreoli Latina). In Campionato e Coppa Italia: Daniele Sottile -1 battuta vincente alle 100 (Andreoli Latina).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X