Cluentina-Montecosaro, sul sintetico della Pace in palio punti salvezza

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Alessio Cervigni

Alessio Cervigni

Può esserci un’altra forte insidia dopo aver affrontato la capolista? Evidentemente sì, perché sabato la Cluentina torna sul sintetico del Rione Pace per ospitare il Montecosaro, forse la squadra più in forma nel girone C di Prima Categoria. Il team dell’ex prof Giandomenico, grazie ad una serie di risultati utili (una sconfitta nelle ultime 9 gare), ha infatti recuperato posizioni e verrà a Macerata per strappare altri punti utili per la salvezza. Gli ospiti a -4 dai biancorossi saranno privi degli squalificati Renzi e Claudio Marziali, ma soprattutto dovranno fare i conti con una Cluentina (senza il talento di Guzzini) desiderosa di prendere i primi punti del nuovo anno. La squadra di Bonfigli e del ritrovato bomber Filippo Canesin ha brillato nella prima metà ed ora si trova esattamente a quattro punti sia dai playoff che dai playout. La salvezza si costruisce in casa ed in attesa di tornare al “Valleverde” la Cluentina si adatta al sintetico dove ha vinto 1 volta su 4 incontri…”Il sintetico è più bello, ma anche se brutto e fatiscente –afferma il difensore Cervigni- al “Valleverde” mi sento a casa e cercheremo di tornarci (fine febbraio) nelle migliori condizioni di classifica.” Bisogna invertire dunque un 2014 iniziato male…”Sì, ma solo nei risultati perché le prestazioni sono state migliori rispetto ai match d’andata. Con Monturano siamo andati sotto dopo 1’ e la Lorese è la Lorese.” E’ la più forte secondo te? “La nostra gara con loro è cambiata dopo l’autogol di Montironi, magari tecnicamente l’Helvia Recina ha qualcosa in più ma la Lorese è davvero granitica.” Pronti per il Montecosaro? ”Sicuramente, ci mancano credo 4 vittorie per la salvezza e i punti li dobbiamo prendere contro squadre del nostro livello. In più possiamo allontanarli dalla nostra scia.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X