La Vis Macerata si gode bomber Raffaele Cerbone

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Cerbone

Raffaele Cerbone

“Ero incavolato perché pochi minuti prima mi ero mangiato un gol fatto, come ho visto la palla scendere bene ci ho provato ed evidentemente l’arrabbiatura ha dato più potenza al tiro.” Il bomber della Vis Macerata Raffaele Cerbone, cannoniere principe del girone B di Promozione, descrive così la sua 13° rete. Ha fatto tredici ma forse è più la Vis ad averlo fatto tesserandolo. La sua invenzione –destro al volo forte e preciso effettuato mentre fuori area tagliava dal centro verso l’esterno e dando le spalle alla porta- ha permesso ai biancocelesti di festeggiare ancora nel 2014 e, dopo due anni, contro l’Aurora Treia che sembrava nemica insuperabile. Se Gentili è mente sublime, Cerbone è il piede da armare: metà delle 27 reti vissine sono sue, segnate in soli 14 incontri. Raffaele, serviva una prodezza per stendere un’Aurora arcigna e scomoda….”Sì, ma non l’ho risolta io  -risponde- ha vinto la squadra. Treia ci stava mettendo in difficoltà chiudendo gli spazi, noi però avevamo tanta cattiveria e voglia di vincere.” E continuate a vincere dato che fanno 5 successi nelle ultime 7 ed ora siete quarti…”Io la classifica la guardo verso il basso, quando mi hanno chiamato con la squadra ultima mi parlarono di obiettivo salvezza e io punto a questa.” E’ la tua rete più bella? ”Sì e poi è stata importante perché in settimana non si parlava d’altro che di sfatare il tabù.” Stai segnando come non mai…”Vicino ho dei compagni come Gentili che sono eccellenti e poi mister Cicarè mi aiuta perché davanti ci dà totale libertà.” La nascita di Diego e qualche notte insonne non si sentono…”Ci farà dormire meno ma Diego è solo una gioia.” Sabato a Porto Potenza contro i rossoneri peggior difesa, una sola vittoria interna ma bramosi di risalire dal penultimo posto. Te arrivasti dopo il ko d’andata, la Vis vorrà completare il tris di rivincite….”Non do troppa importanza ai precedenti, è una partita da vincere come altre e ci proveremo.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X