Terzo ko consecutivo per il Portorecanati

ECCELLENZA - La formazione di Possanzini perde 2-1 a Chiaravalle contro la Biagio e si allontana dalla zona play off
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il Portorecanati esce sconfitto dalla sfida di Chiaravalle

Il Portorecanati esce sconfitto dalla sfida di Chiaravalle

di Gianluca Guastaferro

Terza sconfitta consecutiva del Portorecanati che soccombe di misura sul campo della Biagio Nazzaro Chiaravalle al termine di una gara in cui gli episodi l’hanno fatta da padrone. Le lancette del cronometro non hanno ancora completato il primo giro quando gli arancioni hanno l’opportunità di passare in vantaggio. Longobardi spinge da tergo in area Caporaletti. Il direttore di gara concede la massima punizione. Si incarica della battuta Strano ma falcetelli intuisce la traiettoria e devia il pallone sul palo. Episodio che peserà non poco nel prosieguo della gara. Al 16’ a seguito di un’azione di rimessa Trudo libera bene De Crescenzo che da buona posizione mette a fuori. Tre minuti più tardi un disimpegno errato di Davide Gasparini consente a Borgognoni di liberare Trudo  ma il coloured biagiotto manda il pallone alto dall’interno dell’area piccola. Un minuto più tardi è Santoni che mette di testa alto sopra la traversa un cross di Garcia. Al 22’ è la Biagio che usufruisce di un calcio di rigore. Trudo è liberato sulla sinistra in area di rigore, Palmieri esce e nel conseguente contatto finisce a terra. Per il sig. Melillo è calcio di rigore, nonostante ad avere la peggio sia Palmieri che resta a terra per tre interminabili minuti privo di conoscenza per poi essere trasportato in ospedale per gli accertamenti del caso. Anche Trudo però sbaglia dagli undici metri mandando il pallone alle stelle. Tra il 35’ e il 37’ si erge a protagonista della gara il neo entrato Fatone che prima vola all’incrocio dei pali mettendo in angolo una punizione di Frulla poi dice di no a una doppia conclusione da distanza ravvicinata di Trudo e Borgognoni. La ripresa si apre immediatamente con il vantaggio dei locali. A seguito di una rimessa laterale, Domenichetti lascia partire un cross rasoterra dalla sinistra che passa in mezzo ad una selva di gambe prima di essere depositato in rete a porta sguarnita da De Crescenzo. Sei minti più tardi arriva il raddoppio. Fatone non riesce ad addomesticare un retropassaggio un po’ azzardato di Giovagnoli, sul pallone irrompe Trudo che mette dentro. L’uno due sembra tagliare le gambe al Portorecanati, anche quest’oggi rimaneggiato a causa dell’assenza dell’infortunato Pandolfi e delle squalificato Michele Santoni. Ma cinque minuti più tardi arriva il primo segnale di risveglio con Garcia che mette di poco a lato di testa, imitato al 16’ da Papa la cui capocciata è messa in angolo da Falcetelli. Al 22’ gli arancioni accorciano le distanze. Garcia riceve palla in area da Emanuele Gasparini, elude l’intervento dell’avversario e batte con un preciso rasoterra l’estremo biagiotto. Si vede la Biagio al 24’ con l’ennesimo calcio piazzato di Frulla che colpisce l’esterno dell’incrocio dei pali. La Biagio arretra il baricentro dopo l’uscita di Trudo e il Portorecanati cerca il pareggio ma con scarsa fortuna. Intorno alla mezz’ora Caporaletti solo sulla sinistra potrebbe avanzare ma preferisce il tiro che termina fuori. La più ghiotta occasione per raggiungere il pari arriva al 40’ quando a seguito di una topica del direttore di gara per la battuta di un calcio di punizione, Garcia è libero di involarsi verso la porta ma anche lui preferisce la battuta dal limite e Falcetelli è bravo a mettere il pallone in angolo. Una sconfitta che allontana il Portorecanati ma come detto dal tecnico Possanzini utile per la crescita dei ragazzi e che comunque non deve abbattere più di tanto vista la prestazione offerta nel corso della ripresa.

il tabellino:

Biagio Nazzaro: Falcetelli, Longobardi (72’ Aquilanti), Magi, Frulla, Fenucci, Lapi (64’ Persiani); Borgognoni, Severini, Di Crescenzo, Trudo (65’ Gabrielloni), Domenichetti. A disp.ne Fratoni, Fioretti, Sposito, Clementi. All. Gianangeli.

Portorecanati: Palmieri (26’ Fatone), Cento (59’ Leonardi), Gasparini D., Palazzetti, Strano, Giovagnoli; Caporaletti. Santoni E., Papa (62’ Filippetti), Gasparini E., Garcia. A disp.ne Mandolini, De Pasquale, Marcelletti, Rombini. All. Possanzini.

Arbitro: Sig. Melillo di Pontedera (Ass. Camela di Fermo – Procentese di Macerata).

Reti: 46’ Di Crescenzo, 52’ Trudo, 67’ Garcia.

Ammoniti: Longobardi, Fenucci, Severini, Di Crescenzo, Trudo, Palmieri, Palazzetti, Strano, Santoni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X