Autovelox in manutenzione a San Severino

Molti automobilisti si sono interrogati sullo spostamento della colonnina blu all'inizio della circonvallazione esterna prima di Borgo Sant'Antonio
- caricamento letture

autoveloxL’autovelox di Borgo Sant’Antonio, all’ingresso di San Severino Marche per chi proviene da Castelraimondo, presto tornerà al suo posto. E’ stato tolto per essere sottoposto a manutenzione ordinaria e taratura degli strumenti di controllo elettronico della velocità. A renderlo noto è la polizia municipale di San Severino Marche, dopo che nei giorni scorsi il temuto strumento è scomparso del tutto dall’ingresso della città settempedana. Tanti automobilisti si sono chiesti che fine avesse fatto, si è trattato solo di un intervento ordinario di manutenzione. Entro la fine della prossima settimana la colonnina blu, con all’interno l’autovelox tornerà ad essere funzionante. In molti avevano sperato in un ripensamento dell’amministrazione comunale sulla collocazione dello strumento, che in quel punto ha elevato numerose contravvenzioni. Il sindaco di San Severino, Cesare Martini ha sempre difeso la collocazione dello strumento con finalità di sicurezza stradale, per poter controllare la velocità in un tratto di strada in cui ci sono stati gravissimi incidenti. Tra gli automobilisti c’è una protesta che serpeggia anche sul social network Facebook. Diverse persone sono state multate anche nel senso di marcia opposto alla collocazione dello strumento, procedendo in direzione monti-mare. Un cittadino fiuminatese, multato diverse volte, in una lettera aperta al sindaco Martini, ha rilevato come in ventiquattro giorni fossero stati emessi ben 597 verbali di contravvenzione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X