Helvia Recina, parla mister Moriconi
“Puntiamo al salto di categoria”

PRIMA CATEGORIA - Il tecnico degli arancioni fa il punto della situazione alla fine del girone d'andata: "Ci sono ancora quindici partite da giocare. Possiamo superare la Lorese"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Francesco Moriconi, tecnico dell'Helvia Recina

Francesco Moriconi, tecnico dell’Helvia Recina

di Enrico Scoppa

Il campionato di prima categoria girone C con la disputa dei recuperi che hanno registrato il successo, previsto, del Fiuminata nei confronti della Grottese ed il nulla di fatto tra Moglianese e Caldarola che permette alla squadra biancorossa di abbandonare l’ultimo posto in classifica. I tre punti conquistati dal Fiuminata permettono alla squadra guidata da mister Ferranti di agganciare la parte alta della classifica dove si respira aria di play-off. Con Francesco Moriconi tecnico dell’Helvia Recina, tra i più apprezzati della categoria, la lettura del campionato al giro di boa.

Girone ascendente che si è chiuso con Lorese al vertice e la sua Helvia Recina a quattro passi della vetta…
“Che potevano essere molto meno. Prima parte della stagione che ci vede alle spalle della capolista Lorese ma abbiamo l’obbligo di mettercela tutta perché non è assolutamente finita. Ci sono ancora quindici partite da giocare ed un confronto diretto pertanto possiamo ancora pensare in positivo”.

Dopo la vittoria nel confronto diretto con la Lorese sono arrivati due pareggi che vi hanno di nuovo allontanato dalla vetta, perchè ?
“Perche per un attimo abbiamo mollato ed alla fine abbiamo pagato anche se i due pareggi sono arrivati contro buone squadre, Casette Verdini e Cluentina. Nella partita con i biancorossi di mister Bonfigli la direzione arbitrale ci ha decisamente penalizzati”.
Girone ascendente sicuramente di ottimo livello per la sua squadra, peccato la sconfitta patita al primo turno di campionato in casa dell’Appignanese ?
“Sicuramente si. Non eravamo noi, abbiamo pagato con gli interessi anche se c’è da dire che i mobilieri rappresentano una bella realtà, la classifica lo indica chiaramente”.

Alle spalle di Lorese ed Helvia Recina la lotta per i posti play-off è apertissima ?
“Basta leggere la classifica  per rendersi conto che almeno una mezza dozzina di squadre sono in lizza. Telusiano, Cluentina,C asette Verdini, Appignanese, Monturano, Fiuminata sono pronte per  lanciare il guanto della sfida”.
Nella parte bassa della classifica può succedere ancora di  tutto ?
“In quella parte della classfica ci sono squadre a partire dalla Grottese che viste le potenzialità a disposizione tutto po’ ancora succedere. Nessuno è condannato. Nel girone di ritorno ne vedremo della belle”.
Il livello tecnico del campionato come lo giudica mister Moriconi ?
“So bene che saranno in tanti quelli che non sono d’accordo con me ma dall’eccellenza in giù mi è sembrato di vedere un certo livellamento vero in basso mentre in serie D, campionato che seguo con attenzione, mi è sembrato di vedere una certa crescita anche se ci sono situazioni difficili da gestire”.
In proposito anche nel campionato di prima categoria ci sono giocatori come il vostro Michele Pietrella che rappresentano un lusso ?
“Michele è un lusso ma anche in altre squadre ci sono giocatori di notevole spessore che sono certamente un lusso per la categoria”.
Tanto per essere in tema l’Helvia Recina si è ulteriormente rinforzata chiamando Gianluca Tomassini, la Lorese Pettarelli…
“Siamo in ballo, balliamo, giocatori di questa caratura fanno decisamente comodo alla causa che stiamo inseguendo: il salto di categoria”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X