Blitz dei ladri al Centro Tim
Rubati smartphone e accessori

CIVITANOVA - Il valore della merce sottratta dal negozio di via Cecchetti 41 dovrebbe superare i 7mila euro. Indagano i carabinieri
- caricamento letture
Il vetro in frantumi del centro Tim in via Cecchetti a Civitanova

Il vetro in frantumi del centro Tim in via Cecchetti a Civitanova

di Filippo Ciccarelli

Ladri in azione questa notte a Civitanova: i malviventi hanno sfondato la vetrina del centro Tim di via Cecchetti 41 e sono fuggiti dopo aver arraffato in tutta fretta smartphone e accessori per computer. Sull’accaduto stanno indagando i carabinieri della città costiera, intervenuti sul posto dopo l’attivazione del sistema di allarme. Il suono della sirena non ha comunque scoraggiato i ladri, che in un paio di minuti hanno portato via merce per un valore che, secondo una prima stima, supererebbe i 7mila euro. E’ la prima volta che il negozio di via Cecchetti viene preso di mira dai malviventi.

Ad agevolare le indagini dei carabinieri, però, potrebbero essere le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza interno al locale, che avrebbe ripreso almeno due persone fare irruzione nel negozio. Il modus operandi è molto simile a quello della banda che lo scorso 20 settembre (leggi l’articolo) riuscì a svaligiare un altro negozio di telefonia a Porto Recanati. Il vetro della porta d’ingresso è stato ripetutamente colpito con oggetti contundenti – forse arnesi da scasso -, fin quando non è andato in frantumi. A quel punto i ladri hanno rotto diverse vetrinette ed hanno arraffato cellulari e smartphone di marca Samsung, Apple, Nokia ed anche accessori per computer e notebook. Buona parte della merce in esposizione non è stata toccata, perché l’azione dei malviventi è stata rapidissima. Tutto è avvenuto pochi minuti dopo l’una della notte appena trascorsa.

Oltre al danno economico da quantificare per la sostituzione dei vetri rotti e al valore della merce rubata, per i titolari del centro Tim anche la beffa: le vetrine del negozio erano infatti state cambiate da poco tempo, e dovranno essere nuovamente sostituite. In ogni caso già da domani, lunedì, l’esercizio sarà regolarmente aperto alla clientela.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X