Volley femminile, la Corplast chiede strada alla Leoripanus nell’ultima gara del 2013

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Ultima gara del 2013 per la Corplast che questo sabato alle 21 nel suo Palas di via Mattei, zona industriale di Corridonia, ospita la Leoripanus di Ripatransone. Una chiusura che sembrerebbe leggera contro un avversario abbordabile dato che le ripane occupano l’ultimo posto in classifica nel girone sud di serie C e dunque la Corplast ha l’occasione per arrivare alla pausa natalizia nel modo migliore e rifarsi del ko di Fermo. Dopo il successo su Offida e la precedente sconfitta comunque positiva 3-2 ad Amandola, la squadra di Marega ancora una volta non ha avuto continuità cadendo 3-0 in casa della Royal Pat Don Celso. Una sconfitta che ci sta se si considera che il team fermano si è riappropriato della vetta, ma non è piaciuto l’atteggiamento del sestetto corridoniense. Il club sabato chiede e si aspetta il riscatto. Nota positiva il quarto posto che rimane ancora distante due punti anche se adesso davanti a quota 15 oltre a Torre Volley c’è anche Amandola. Altra nota positiva il parziale ritorno in campo per la centrale Michela Pagnanini vittima di un incidente stradale fortunatamente senza conseguenze gravi. Michela, la pallavolo riabbracciata come un modo per tornare alla normalità…”Sì, avevo tanta voglia di giocare e riprendere le normali abitudini. Sono ancora acciaccata ed ho qualche dolore qua e là ma posso dare il mio contributo.” Sabato dove è arrivata la maggior qualità di Fermo e dove invece le vostre mancanze? ”Loro hanno difeso molto forte ma secondo me siamo state troppo arrendevoli ed il primo set perso in volata ci ha abbattuto.” Che effetto fa avere in squadra una sorella? ”Avendo un gran bel rapporto mi fa solo che piacere.” Non è che Arianna diventa più forte della più grande Michela? ”Glielo auguro, ha cominciato prima di me per gioco ed ora è qui in serie C, di sicuro è spinta da tanta determinazione.”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X