Automobile Club, programmi per il 2014
Dal trofeo Scarfiotti
al passaggio della Mille Miglia

Confermati in calendario i due appuntamenti con la cronoscalata Sarnano-Sassotetto
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

millemiglia1Per il 2014, l’Automobile Club Macerata, affiancato dal Gruppo Sportivo, ha confermato in calendario i due appuntamenti con la cronoscalata Sarnano-Sassotetto, che saranno di nuovo entrambi di validità tricolore, un caso unico sul territorio nazionale. Il primo, nei giorni 30 maggio-1 giugno sarà valido per la quinta prova del Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM) come primo appuntamento dell’Italia centrale, mentre nei giorni 14-15 giugno sarà la volta del Campionato Italiano Salita Autostoriche. Entrambe le manifestazioni saranno dedicate come da tradizione all’indimenticabile Lodovico Scarfiotti, che negli anni sessanta utilizzava il percorso dei Sibillini per allenamento e che con lungimiranza aveva indicato quale ideale sede per le cronoscalate. La 24^ edizione della gara moderne  e la 7^ edizione per le auto storiche saranno quindi i principali appuntamenti sportivi per la prossima stagione. Pochi giorni prima un’altra iniziativa coinvolgerà il maceratese, con la Mille Miglia Storica che attraverserà tutte le cinque province marchigiane.

millemiglia2

L’evento, di grande fascino e prestigio permetterà di ammirare ben 420 esemplari di vetture da strada e da corsa costruiti dal 1927 al 1957, rigorosamente modelli di vetture che hanno preso parte all’affascinante manifestazione che unì l’Italia, migliorò la viabilità nazionale, contribuì al progresso tecnico e scrisse pagine indelebili di gesta sportive. L’attuale manifestazione rievocativa oltre a presentare vetture di quel periodo attraversa le zone interessate dalla gara, modificando anno dopo anno le località di passaggio da Brescia a Roma e ritorno, e coinvolgendo centinaia di equipaggi e collezionisti provenienti da tutto il mondo. Nella consueta e lunga tappa di venerdi 16 maggio i partecipanti scenderanno dalla pianura padana fino a Roma, attraversando il maceratese, per una suggestiva passerella di ineguagliabile fascino sportivo e storico. L’organizzazione della Mille Miglia srl sta definendo i dettagli della tappa e nelle prime settimane di gennaio si conosceranno le località interessate dal passaggio. Consultando gli archivi risulta che nelle 24 edizioni agonistiche effettuate della Mille Miglia, il territorio maceratese fu trascurato solo quattro volte. Venne infatti attraversato ininterrottamente dalla prima edizione del 1927 all’undicesima del 1937, per poi tornare protagonista nelle ultime nove consecutive dal 1949 al 1957 quando il percorso arrivò ad interessare tutta la costa marchigiana fino a Pescara.

  millemiglia3



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X