Matelica, dal Celano arriva Colantoni

SERIE D - Il terzino classe '94 alla corte di Carucci. Staffolani presenta la sfida interna contro l'Agnonese: "Vogliamo continuare sulla strada intrapresa"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Giuseppe Colantoni

Giuseppe Colantoni

di Sara Santacchi

“Sarebbe bello salutare il pubblico di casa nel migliore dei modi, quindi uscendo dal campo con i tre punti in tasca” non ha dubbi l’attaccante Andrea Staffolani in merito alla gara di domani (domenica) con l’Olympia Agnonese, ultimo appuntamento interno del 2013 per il Matelica nonché secondo consecutivo al “Comunale”. E insieme al resto del gruppo si presenterà anche il nuovo arrivato Giuseppe Colantoni, terzino destro classe ’94 direttamente dal Celano, incontrato solo due settimane fa. Il giovane esterno cresciuto nelle giovanili del Pescara, ha già vestito la maglia del Campobasso e del Chieti, entrambe in Lega Pro, prima di approdare proprio al Celano. E proprio in occasione della trasferta abruzzese il terzino aveva particolarmente colpito la società che, non appena saputo dello svincolo del giocatore non ha pensato due volte di portarlo a Matelica. Tornando all’incontro di domenica l’attaccante Staffolani ammette che “l’intento sarebbe di continuare sulla strada intrapresa, ma sappiamo che non possiamo sottovalutare la squadra dall’altra parte. L’abbiamo visto domenica e chi conosce il calcio lo sa: la classifica non si guarda. Anche se i molisani occupano le zone più basse, questo non significa che non ci daranno filo da torcere. Penso – continua – che in questi casi sia fondamentale avere coscienza di sé senza guardare le statistiche, affrontando l’avversario come sappiamo fare”. L’attaccante potrebbe tornare in campo fin dal primo minuto vista anche la prova eccellente dell’ultima gara che ha soddisfatto il tecnico Carucci. Non è escluso qualche cambiamento a livello tattico, invece. Tornerà a disposizione Mangiola e il centrocampista Nicola Moretti, che si dà il cambio con l’altro centrocampista Daniele Scartozzi, fermato dal giudice sportivo. In forse il giovane portiere Simone Passeri mentre non ci sarà sicuramente il terzino sinistro Tonelli, che si sta lentamente riprendendo dall’infortunio. Guardando al fronte calciomercato non è escluso che nelle prossime ore possano giungere novità relative a qualche under esterno che andrebbe a rinforzare la zona difensiva. Domenica, inoltre, proprio in occasione dell’incontro con l’Agnonese il Matelica darà il suo contributo a Telethon. La squadra del presidente Canil esporrà, infatti, uno striscione a inizio partita per ricordare la raccolta fondi della fondazione che finanzia la ricerca sulle malattie genetiche. Sarà, inoltre, devoluto parte dell’incasso in beneficienza, rimanendo inalterato il prezzo del biglietto. Tifosi, simpatizzanti o semplicemente chi avrà voglia di trascorrere un pomeriggio nel segno dello sport e non solo è invitato a partecipare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X