Tragedia a San Severino
Neonato muore per un rigurgito

Il piccolo aveva appena 3 mesi. I soccorritori hanno cercato di rianimarlo, ma non c'è stato nulla da fare
- caricamento letture

ambulanza-118-E’ morto soffocato, forse a causa di un rigurgito, un bambino di appena tre mesi. Il dramma si è consumato in un’abitazione di San Severino, dove il piccolo stava riposando, insieme alla mamma. Erano circa le 7.30 quando è scattato l’allarme: la madre, una donna di nazionalità indiana e che non parla italiano, si è accorta che suo figlio non stava bene. Il neonato, infatti, non aveva un respiro normale. A quel punto la donna ha telefonato al marito, che si trovava fuori San Severino per lavoro, e lui ha allertato i soccorsi. Quando gli operatori sono arrivati, hanno trovato la donna con il figlioletto in braccio: era scesa in strada, perché il piccolo non respirava più. Sono stati purtroppo inutili i tentativi di rianimare il bambino che, a quanto si apprende, era nato prematuro. 
Non c’è ancora certezza sulle cause del decesso, ma si pensa che la tragedia possa essere avvenuta per un attacco di vomito, forse causato da un virus. Se così fosse il piccolo sarebbe morto soffocato dopo aver inalato il rigurgito. Sulla vicenda sono in corsi gli accertamenti del personale sanitario e dei carabinieri di San Severino, che conducono le indagini. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X