La Champions torna al Fontescodella
C’è Lube-Posojilnilca Aich/Dob

VOLLEY - Domani alle 20.30 i biancorossi affronteranno la formazione austriaca. Il centrale Stankovic: "L'unico obiettivo in questa partita è la vittoria per 3-0"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Dragan Stankovic

Dragan Stankovic

A 48 ore esatte dalla trasferta di campionato a Verona, la Lube torna in campo davanti al pubblico amico del Palasport Fontescodella, e stavolta sotto i riflettori del volley europeo. Domani alle 20.30 i biancorossi affrontano infatti i campioni austriaci del Posojilnica AICH/DOB per la penultima giornata di gare della Main Phase della 2014 DenizBank CEV Volleyball Champions League, che impone alla squadra di Alberto Giuliani di scendere in campo con l’obbligo di conquistare la vittoria e senza lasciare alcun set agli avversari. Dopo la sconfitta rimediata martedì scorso in casa del Novosibirsk, infatti, la formazione marchigiana è scivolata al secondo posto della classifica del Pool E (con 8 punti), che attualmente vede in testa il Kazan a quota 9, ed in terza posizione lo stesso Novosibirsk a 7. L’Aich/Dob, che dopo sei gare giocate viaggia imbattuta nel torneo MEVZA (Middle European Volleyball Zonal Association), dove è seconda con 3 punti di ritardo sugli sloveni del Lubiana che però hanno disputato una partita in più, in Champions League è invece il fanalino di coda con 0 punti all’attivo: quattro sconfitte in altrettante partite giocate, due 0-3 con Novosibirsk e Lube, due 1-3 entrambi con Kazan. Da sottolineare che la settimana scorsa la squadra austriaca ha fatto registrare un cambio al timone alquanto particolare: esonerato Johan Verstappen, il tecnico che nella scorsa stagione aveva guidato la squadra alla storica vittoria del campionato battendo in 7 gare la più quotata Hypo Tirol Innsbrck, il posto di allenatore è stato preso dal direttore sportivo Martin Micheu. Tornando alla massima competizione europea per club, va evidenziato che accederanno ai Playoff 12 le prime classificate dei sette gironi e le sei migliori seconde (la sesta verrà inserita grazie alla designazione della Final Four, che come noto consente alla società organizzatrice di saltare i due turni di Playoffs). Domani, come detto, per la Lube fondamentale dunque centrare l’obiettivo mantenendo nel contempo un buon quoziente set in classifica: al momento i maceratesi vantano 10 set vinti e 5 persi.

PARLA DRAGAN STANKOVIC – “L’unico obiettivo in questa partita – dice il centrale serbo – è la vittoria per 3-0, perché rappresenta l’unico risultato che ci consentirebbe di stare abbastanza tranquilli qualunque sarà l’esito del derby russo tra Novosibirsk e Kazan, in vista proprio dell’ultima sfida della prima fase che giocheremo la prossima settimana a Kazan, e che sarà senza dubbio decisiva per ottenere la qualificazione. Questa gara va dunque affrontata come se fosse una finale, senza tenere conto del fatto che dall’altra parte della rete ci sarà una squadra che non è ancora riuscita a conquistare alcuna vittoria nelle quattro giornate già andate in archivio. Gli austriaci inizialmente hanno pagato lo scotto della matricola nella competizione, ma nelle ultime due gare disputate sono riusciti a mettere in difficoltà una corazzata come lo Zenit Kazan, vincendo un set sia nella partita giocata in Russia che in quella della settimana scorsa in Austria. Dalla loro hanno il vantaggio di poter giocare senza alcuna pressione di sorta, e questo può sempre rappresentare un pericolo in caso di approccio sbagliato. Niente scherzi, servirà la migliore Cucine Lube Banca Marche, anche perché alla fine anche ogni singolo punto segnato e subito potrebbe risultare decisivo per la qualificazione. La società e naturalmente anche la squadra tengono tantissimo a questa competizione. Dobbiamo centrare il nostro obiettivo”.

BIGLIETTI IN VENDITA – La Lube informa che presso la segreteria societaria al Palasport Fontescodella sono già in vendita i tagliandi per la sfida con l’Aich/Dob. Orari di apertura: oggi dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00; domani giorno della gara dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.30 fino al fischio d’inizio, fissato per le 20.30. Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 0733-293122. La società ricorda che anche per questa partita sono validi gli abbonamenti.

ARBITRI – Cucine Lube Banca Marche – Posojilnica Aich/Dob sarà arbitrata dal ceco Rene Cinatl e dal portoghese Helio Ormonde. Arbitro di riserva il maceratese Vittorio Sampaolo, CEV Supervisor la turca Sinem Mavili.

DERBY RUSSO NELL’ALTRA GARA DEL GIRONE – Anche la seconda partita della quinta giornata di Main Phase nel Pool e, il medesimo dei biancorossi, si disputerà domani: in campo alle ore 13.00 italiane Lokomotiv Novosibirsk e Zenit Kazan, per un derby russo il cui risultato interessa molto da vicino la Cucine Lube Banca Marche, visto il grandissimo equilibrio che regna in classifica.
L’ultima giornata della prima fase, che si completerà mercoledì 18 dicembre, vedrà i biancorossi impegnati a Kazan, mentre i campioni d’Europa del Novosibirsk giocheranno in Austria contro il Posojilnica Aich/Dob.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X