“Cognigni non si sposta”, Matelica
si tiene stretto il suo bomber

SERIE D - Patron Canil toglie dal mercato l'attaccante biancorosso. In uscita Vitali, Piciotti, Ciabattoni e Rocchegiani
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Luca Cognigni

Luca Cognigni

di Sara Santacchi

“Cognigni non si sposta!” non ci sono dubbi in merito per il presidente del Matelica Mauro Canil nei confronti dell’attaccante Luca Cognigni, classe ’91 arrivato in biancorosso questa estate. “Inutile pensare chissà cosa o dare adito a voci o perplessità a riguardo. Luca è un giocatore che nutre della stima di tutta la società, la mia in primis, nonché dell’allenatore Carucci che già dallo scorso anno lo stimava molto. Lo considero un eccellente attaccante – continua – di grande qualità sotto l’aspetto tecnico, ma non solo. Anche dal punto di vista umano si tratta di un ragazzo eccezionale e pur comprendendo che in tanti potrebbero essere, giustamente, interessati a lui a Matelica non ci sono dubbi verso la sua figura”. Ci tiene a ribadire più volte la sua posizione il presidente della matricola di serie D verso un giocatore, con quattro reti all’attivo, dimostratosi in più di un’occasione fondamentale “non solo – aggiunge – si è trovato fin da subito bene con i compagni che hanno piena fiducia in lui, d’altronde come potrebbe essere diversamente?”. Se da un lato arrivano, dunque, delle conferme, dall’altro con la riapertura del mercato si sono registrate quattro partenze: quella dei centrocampisti Alessio Vitali e Diego Piciotti, entrambi classe ’94 che si accasano nel Camerino, in Promozione nonché il terzino sinistro Edorado Ciabattoni (classe ’94) e il terzino destro Marco Rocchegiani (’93). “Non senza dispiacere è stata presa questa decisione – spiega Canil – verso questi giovani che devono fare le loro esperienze e meritano di trovare più spazio per esprimere al meglio le loro potenzialità e crescere ulteriormente. Sapranno sicuramente farsi valere. Da parte nostra non può che esserci un ringraziamento nei loro confronti”. Intanto domani (sabato) la squadra si riunirà come di consueto, in vista della sfida casalinga contro la R.C.Angolana, per l’allenamento di rifinitura mattutino al quale non prenderà parte sicuramente il terzino Tonelli, per il quale si prospetta un lungo stop. Non sarà a disposizione anche il centrocampista Nicola Moretti, fermato dal giudice sportivo. Torneranno, invece, con tutta probabilità  in campo domenica (fischio d’inizio ore 14.30) il terzino Corazzi, a tre mesi di distanza dall’infortunio, nonché capitan Lazzoni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X