Opposizione all’attacco sui rifiuti: “Non esiste l’assegno ricevuto dal Cosmari”

CIVITANOVA - Il centrodestra torna anche sulla Tares: "L'unico risultato è l'aumento del 40% della tassa". Brini: "Faremo un referendum sul Palas"
- caricamento letture

federazione centrodestra

di Laura Boccanera

«Il regalo di Natale del Comune arriva il 16 dicembre col pagamento della Tares». La Federazione del centrodestra torna a parlare di bilancio e di imposte, partendo dall’ultimo consiglio comunale e attaccando la maggioranza sulla gestione della cosa pubblica: «Corvatta la smetta di cercare scuse – sentenzia l’ex sindaco e consigliere di opposizione Massimo Mobili – prima parla di un buco di bilancio, risultato un falso perché quei soldi li usa per fare il Palas». Contro la Tares e i rifiuti si scaglia anche Giovanni Corallini: «Sono fallite le ricette di Silenzi, l’unico risultato è l’aumento del 40% della Tares, in più l’assegno ricevuto dal Cosmari di 80 mila euro non esiste, ce lo siamo inventato per metterlo davanti ai cittadini. Quindi è una falsa affermazione da parte di Silenzi quella di aver ricevuto quella somma dal Cosmari, ci ha raccontato frottole». «E’ il duo Corvatta Silenzi che in questa fase politica detta le regole – aggiunge Brini-, gli altri componenti della maggioranza subiscono, la parola d’ordine è aumentare le tasse dei civitanovesi per fare il palazzetto dello sport alla Lube, ma in questo momento di crisi il contenimento delle tasse è la priorità, così facendo dimostrano di essere insensibile verso le famiglie che non arrivano a fine mese ed irresponsabili. Stiamo pensando ad un referendum per chiedere ai cittadini se sia meglio destinare i 3 milioni e mezzo di euro al Palas o all’abbattimento delle tasse. Inoltre se il nuovo centro commerciale aprirà senza la consegna della fiera andremo in procura».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X