Troppi furti, a Morrovalle
partono le ronde

CASE NEL MIRINO - I residenti del quartiere dei padri Passionisti hanno deciso di effettuare controlli per salvaguardare le loro abitazioni dai continui raid dei ladri
- caricamento letture

 

furtidi Gianluca Ginella

A Morrovalle arrivano le ronde: cittadini esasperati dai furti nelle case. Una razzia continua quella che sta avvenendo nel quartiere dei padri Passionisti, secondo quanto riportano i residenti della zona.

La cosa è iniziata circa tre settimane fa, poi 15 giorni fa i malviventi hanno colpito in 6 o 7 case “in una sola notte e da quel momento sono aumentati, quasi tutte le notti e in quasi tutte le case del mio quartiere ci sono stati furti – dice una residente della zona dei padri Passionisti, che preferisce rimanere anonima –. Siamo terrorizzati, non possiamo lasciare le case vuote”. I ladri agiscono sia di giorno, quando in casa non c’è nessuno, che di notte, anche se sono presenti i proprietari. Ma i ladri non si fanno scrupoli a cercare di entrare ugualmente. Anche se spesso i colpi sono sfumati perché i malviventi hanno fatto troppo rumore, “per questo pensiamo non siano professionisti. Non abbiamo idea di chi possano essere, qualche volta sono state viste auto sospette, ma crediamo siano diverse persone anche per il numero di furti che riescono a fare in una sola notte”. Malviventi che rubano quello che trovano: se va bene prendono denaro, altrimenti si accontentano anche di merendine. Comunque sia le case del quartiere sono nel mirino. E così i residenti hanno deciso di muoversi: “il quartiere ha deciso di effettuare controlli di notte e di giorno. Ci sono parecchi volontari che hanno aderito all’iniziativa” prosegue la residente. Le ronde saranno fatte sia da giovani che da anziani, tutti disarmati, che faranno giri in auto per il quartiere. “Le ronde partiranno a breve, credo entro la settimana” annuncia la residente. Un modo che potrebbe servire a far desistere i ladri dall’agire nella zona.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X