Maceratese, ecco Di Berardino
La sfida col Fano anticipata a sabato

SERIE D - La società biancorossa vicinissima al difensore del Sulmona: sono tanti i pezzi pregiati in partenza dalla società abruzzese. Il derby coi granata anticipato per esigenze di diretta televisiva su Rai Sport 1. De Cicco lascia la squadra, in prova Kizilboga (portiere della Vis Macerata) e un difensore classe '95
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Maceratese-Jesina (14)di Filippo Ciccarelli

Sarebbe ormai questione di dettagli l’accordo tra la Maceratese e Stefano Di Berardino, difensore centrale che ha iniziato la stagione con il Sulmona e non ha preso parte all’ultima partita disputata dalla formazione abruzzese proprio contro i biancorossi (leggi l’articolo), perché squalificato. Nato ad Avezzano, il giocatore classe ’87 è cresciuto nel settore giovanile del Pescara: notato dalla Juventus, che lo ha ingaggiato nel 2006 e con i bianconeri ha vinto la Coppa Italia Primavera. E’ stato poi girato in prestito in serie C1 alla Juve Stabia, e poi alla Pistoiese – sempre in C1 -, dove ha messo a segno 28 presenze e una rete. Fino al 2011 ha disputato campionati professionistici di Prima e Seconda Divisione, con le maglie di Valle del Giovenco, Pro Vasto, Sacilese e Vibonese. Poi le esperienze con Chiavari, Olympia Agnonese e Sulmona, in serie D: il centrale difensivo, che all’occorrenza può essere utilizzato come esterno basso di destra, ha messo a segno due reti fino a questo momento.
Il mercato si è riaperto ieri, e la gran parte dei giocatori del Sulmona, in un comunicato, avevano annunciato di abbandonare la squadra a causa delle vicissitudini societarie. La Maceratese, alla ricerca di un elemento nuovo in difesa (ma anche di under di qualità, soprattutto classe ’95) avrebbe puntato su di lui e nelle prossime ore l’accordo potrebbe essere ufficializzato. Per questo sono in prova il portiere Mohamed Kizilboga, della Vis Macerata (un ’95) oltre a un difensore, anche lui classe ’95. Ufficiale, invece, l’uscita di De Cicco.Intanto il Fano comunica che il match che si sarebbe dovuto disputare domenica 15 contro la Maceratese sarà anticipato a sabato 14 dicembre, ore 14.15, per esigenze di diretta televisiva. La partita sarà infatti trasmessa in diretta dalla Rai sul canale Rai Sport 1.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X