Inaugurata la nuova casa
della Banca Macerata Rugby

La struttura è situata in Via Trento. La società presieduta da Matteo Medori è in continua crescita anche grazie all'apporto della Banca della Provincia di Macerata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Inaugurazione nuova sede Macerata rugby

Matteo Medori, Maurizio Longhi, Alferio Canesin e Irene Croceri

 

di Sara Santacchi

Integrità, rispetto, solidarietà, passione e disciplina. Di questi valori appartenenti al rugby e di molto altro si è parlato nella nuova sede del rugby di Macerata, in via Trento, inaugurata questa mattina. E’ il caso di dirlo, se è vero il detto “inaugurazione bagnata, inaugurazione fortunata”, i fiocchi caduti nel capoluogo sono stati accolti con enorme positività da tutti i presenti. Una realtà sempre più in crescita quella della squadra degli Amatori Rugby Macerata nata soltanto nel 2006 e in pochi anni riuscita a creare una squadra under 18, under 16, under 14 e da quest’anno anche un mini rugby per i bambini dai 5 ai 10 anni. Tutto frutto di una grande passione e dell’aiuto della Banca della Provincia di Macerata, maggiore sponsor che ha creduto e investito in un progetto che incarnava i principi che essa stessa vuole portare avanti. Lo ha sostenuto anche Maurizio Longhi, presidente del comitato Rugby Marche “è bello che un istituto di credito si affianchi a questi valori. Il grande lavoro e la grande crescita deve essere, però, solo un punto di partenza per il rugby maceratese in grado di coinvolgere sempre più appassionati e non solo giocatori. Il rugby è un percorso di vita, non solo uno sport”.

Inaugurazione nuova sede rugby Macerata (1)

La nuova sede, come ha spiegato il presidente Matteo Medori, sarà un luogo strategico in quanto centrale alla città di Macerata, nonchè di ritrovo per tante attività da svolgere tutti insieme condividendo gli stessi valori. Presente insieme all’assessore allo sport Alferio Canesin anche il sindaco Romano Carancini. Il primo ha voluto ribadire il suo “grazie per aver portato avanti uno sport che fino a pochi anni fa non esisteva a Macerata – ammettendo che – all’inizio ero scettico anche io, ma l’entusiasmo ha trascinato anche me in questa avventura. Un ringraziamento va anche al modo in cui questo sport chiede all’Amministrazione, senza mai pretendere, ma con la possibilità di fare”. Il primo cittadino ha poi svelato l’intenzione di “mettere completamente a disposizione del rugby il campo di Villa Potenza, in maniera esclusiva. Non ultimo – ha concluso – ci piacerebbe pensare all’idea di realizzare un campo appositamente per il rugby nell’area comunale per un ulteriore sviluppo di questa bella realtà”. Presente l’addetta marketing e comunicazione della Banca della Provincia di Macerata, Irene Croceri che ha voluto sottolineare il “connubio perfetto rappresentato da queste due realtà nate insieme e proiettate verso un futuro che tutti speriamo possa portarci enormi soddisfazioni”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X