Matelica sempre più in alto
Civitanovese, altra scoppola

SERIE D - L'insolito derby finisce 3 a 1. Ai rossoblu non basta il gol lampo di Forgione perchè Cacciatore e Jachetta (doppietta per lui) regalano i tre punti all'ambiziosa squadra di Carucci
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Gioia-Matelica 0

I giocatori del Matelica in festa dopo un gol

di Sara Santacchi

Tifosi-Matelica-3-650x275(foto di Fabio Gurgio)

La matricola terribile Matelica, come l’hanno chiamata nel post partita, grazie a un super Jachetta, che fa eco alla rete di Cacciatore, si va a prendere la vittoria contro la Civitanovese (3-1 il finale) in vantaggio al “Comunale” dopo appena due giri d’orologio. La compagine biancorossa vince, convince e sbaraglia un avversario resosi da subito insidiosissimo, andando a conquistare tre punti d’oro che gli permettono di accomodarsi nelle zone alte della classifica.

Tifosi Civitanovese

I tifosi della Civitanovese

La cronaca: pronti via e al 2’ la Civitanovese è già in vantaggio grazie alla rete di Forgione che sfrutta il cross di Tarantino approfittando della svista difensiva matelicese: 1-0. Matelica costretto, dunque, a rincorrere contro gli ospiti che forti del vantaggio costruiscono una partita attenta a concedere poco. Al 31’ i rossoblu sfiorano addirittura il raddoppio ancora con Forgione che colpisce clamorosamente il palo sullo sviluppo di una punizione, complice la deviazione della barriera. La reazione del Matelica non si fa attendere e al 33’ Moretti prova la conclusione dal limite impegnando Cattafesta che para a terra. Un primo tempo non brillantissimo vede accendersi sul finale quando la Civitanovese è costretta a rimanere in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Rovrena per doppia ammonizione. Nella ripresa il Matelica cambia subito passo stravolgendo quanto visto nella prima frazione di gioco.

Tifosi Matelica 2

I tifosi del Matelica

E’ il 47’ quando sullo sviluppo di un calcio d’angolo, Ercoli è atterrato in area: l’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri Cacciatore non sbaglia infilando il gol del pareggio: 1-1. I padroni di casa sono anche padroni del campo e al 60’ Scotini in contropiede verticalizza per Jachetta che si libera di due avversari andando a segnare dal limite la rete del 2-1 tra l’euforia generale. Il sorpasso sveglia la Civitanovese che si rende pericolosa con Pazzi al 65’, ma Spitoni non concede niente. I padroni di casa non sembrano soddisfatti e dopo appena dieci minuti dal vantaggio è ancora Jachetta a salire in contropiede per andare firmare la sua personale doppietta: 3-1. Ormai sembra fatta e il Matelica trova il tempo di farsi annullare anche la rete realizzata da Martini, per l’assistente in fuorigioco. Gli ultimi minuti regalano qualche emozione prima con Pazzi che al 90’ ci prova dalla bandierina, ma Spitoni gli nega la rete, poi con Cacciatore che da calcio piazzato dà l’illusione del gol colpendo l’esterno della rete. La squadra esce dal campo acclamata dai tantissimi presenti a cui va il merito d’aver cantato dall’inizio alla fine. Per la Civitanovese la terza sconfitta consecutiva inizia a far salire non pochi malumori. Il Matelica inizia ad abituarsi alle zone alte, come ha detto mister Carucci a fine gara “in casa biancorossa non si soffre di vertigini”.

Cacciatore - gol

Cacciatore dal dischetto realizza il gol del momentaneo pareggio

 

il tabellino:

MATELICA: Spitoni 7, Silvetsrini 6.5, Gilardi 7, Scartozzi 7, D’Addazio 6.5, Ercoli 7, Moretti 7 (84’Cognigni), Scotini 7, Jachetta 8(74’Gadda 6.5), Cacciatore 7, Mangiola 6.5 (46’Martini 7). All: Carucci.

CIVITANOVESE: Cattafesta 6, Botticini 6 (83’Sako s.v.), Schiavone 6, Coccia 6.5, Comotto 7, Morbiducci 6.5, Tarantino 6.5, Rovrena 5.5, Pazzi 6, Forgione 6.5 (59’Trillini 6), Boateng 6 (82’Zivkov s.v.). All: Jaconi.

Arbitro: Pasciuta di AG

Marcatori: 2’ Forgione, 47’Cacciatore (rig.), 60’ e 70’ Jachetta.

Note: Spettatori circa 1000. Ammoniti: Coccia (C), Schiavone (C), Cacciatore (M), Tarantino (C), Morbiducci (C). Espulso: Rovrena (C). Angoli: 2-5. Recupero: 2’+4’.

 

Tifosi Matelica

Lo striscione dedicato ad una giovane di Matelica

Civitanovese 1



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X