Il bilancio preventivo approda in Consiglio comunale

CIVITANOVA - Giovedì 28 la discussione in Assise. Sarcastico il consigliere Mobili: "Se aspettavano un altro mese potevamo discuterlo insieme a quello consuntivo"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il sindaco Tommaso Corvatta e l'assessore al bilancio Doriana Mengarelli

Il sindaco Tommaso Corvatta e l’assessore al bilancio Doriana Mengarelli

Sarà discusso giovedì prossimo, 28 novembre, il bilancio preventivo 2013 del Comune di Civitanova. Questa la data del consiglio comunale che si preannuncia già lungo e pieno di polemiche, la prima delle quali per il ritardo con il quale viene discusso in assise, a 2013 ormai terminato. Questa almeno la critica mossa dal consigliere d’opposizione Massimo Mobili e condivisa anche dal collega Sergio Marzetti. «Se aspettavamo altri 30 giorni potevamo discutere assieme preventivo e consuntivo – commenta sarcastico Mobili – Ma a prescindere dal ritardo con cui viene presentato e che non ha permesso nessuna programmazione, dal momento che anche quest’ anno, per la seconda volta, si spende e si paga a piè di lista, nulla è stato fatto per la partecipazione e praticamente nessuno lo conosce».

Il bilancio approvato dalla giunta (leggi l’articolo) e che ora andrà in consiglio prevede delle misure importanti per quanto riguarda Imu e Tares come già aveva preannunciato Corvatta. Per l’Imu la giunta ha deliberato un’aliquota sulla prima casa al 6 per 1000, giustificando la scelta con uno stratagemma contabile che prevede un introito di 600.000 euro, che lo Stato, qualora abolisca anche la seconda rata dovrà coprire a vantaggio degli enti comunali. Per la Tares si prevedono invece rialzi percentuali superiori al 38%. Previsti all’ordine del giorno anche due punti, prima della discussione del rendiconto finanziario dell’ente.

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X