Domenica a Trento
big match di campionato per la Lube

VOLLEY - I biancorossi vogliono difendere la vetta della classifica e vendicare la netta sconfitta maturata nel match di Supercoppa
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Esultanza_Lube (1)La Lube torna a giocare al Pala Trento, a un mese di distanza dalla sfida di Supercoppa dello scorso 9 ottobre: stavolta sarà di scena il campionato di A1, domenica pomeriggio alle 17.30 (diretta televisiva su Rai Sport 1) i biancorossi affrontano la Diatec Trentino nella quarta giornata di andata della Regular Season. Un match importante per la classifica, visto che si incontreranno le uniche due formazioni finora imbattute (Trento ha una partita in meno e attualmente segue i cucinieri in classifica a tre lunghezze di distanza). Gli uomini di Giuliani proveranno a proseguire sul campo trentino la striscia positiva di sei vittorie consecutive tra campionato e Champions League (cinque successi per 3-0 e il 3-2 di mercoledì scorso sui campioni d’Europa del Novosibirsk), e a riscattare la sconfitta di un mese fa nella Del Monte Supercoppa. Il tecnico biancorosso ritroverà a sua disposizione l’opposto Leondino Giombini, bloccato dalla febbre nella sfida europea di due giorni fa, e dovrà fare ancora a meno, come noto, di Simone Parodi, ancora fermo ai box per la frattura al secondo dito della mano destra rimediata dieci giorni fa in Austria. La squadra viaggerà verso il Trentino nel pomeriggio di sabato, e domenica i cucinieri saranno accompagnati al Pala Trento da circa 50 tifosi in arrivo con un pullman organizzato dalla società per seguire il big match della quarta giornata di A1.

PARLA L’EX DI TURNO LEONDINO GIOMBINI – “Arriviamo lanciati a questa sfida, dopo sei vittorie di fila, e sono sicuro che Trento troverà di fronte un’altra squadra rispetto a quella della Supercoppa – dice l’opposto biancorosso Leondino Giombini – Ora abbiamo miglior intesa, ci siamo allenati duramente e le vittorie di grande spessore ottenute in Champions League con Kazan e Novosibirsk ci hanno dato morale e fiducia. Tutti abbiamo voglia di prenderci la rivincita della Supercoppa in questa partita, in uno dei campi storicamente più difficili di questo campionato. Un successo ci servirebbe davvero tanto per la classifica, per restare imbattuti e in vetta. Affronteremo una squadra che finora ha ottenuto risultati sempre positivi, penso che la forza maggiore di Trento arrivi dall’opposto Sokolov, che tutti conosciamo, e dallo schiacciatore Ferreira, che sta giocando davvero bene. Birarelli al centro ha grande esperienza e i trentini hanno anche un regista valido come Suxho, che mi piace molto. Ho giocato a Trento per due stagioni, e ho un bel ricordo della mia esperienza trentina, sia della città sia della società. Anche i miei primi due figli sono nati entrambi a distanza di poco più di un anno”.

GLI ARBITRI: Diatec Trentino – Cucine Lube Banca Marche sarà arbitrata da Daniele Rapisarda di Pagnacco (UD) e da Andrea Puecher di Rubano (PD).

I PRECEDENTI: 41 (25 successi Trento, 16 successi Lube). L’ultima vittoria al Pala Trento per i biancorossi risale a due anni fa, nella quarta giornata di andata di Regular Season: successo al tie-break. Nella scorsa stagione, invece, vittoria per i trentini sempre al quinto set.

GLI EX: Leondino Giombini, che ha vestito la maglia di Trento dal 2000 al 2002, e Giacomo Sintini, in biancorosso nelle stagioni 2005/06 (quella del primo scudetto) e 2006/07.

A CACCIA DI RECORD – In Regular Season: Marko Podrascanin – 4 muri vincenti ai 300. In Campionato: Michele Baranowicz – 2 battute vincenti alle 100. In Campionato e Coppa Italia: Matteo Burgsthaler – 2 muri vincenti ai 400; Marko Podrascanin – 6 attacchi vincenti ai 1000.

IL MATCH IN DIRETTA TV SU RAI SPORT – La sfida tra Diatec Trentino e Cucine Lube Banca Marche andrà in onda in diretta tv dalle 17.30 su Rai Sport 1 (c’è anche la diretta streaming sul sito www.raisport.rai.it), con il commento affidato a Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X