Basket, Matelica sconfitto di misura contro Sant’Angelo

Nonostante il risultato buona la prova del team di coach Sonaglia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Buona presenza in attacco di Quercia con 27 punti

Buona presenza in attacco di Quercia con 27 punti

Matelica perde ma non demerita assolutamente al cospetto di una delle squadre più quotate, per giunta in una serata al tiro delle grandi occasioni. Matelica prova a scappare sul +6 ma Sant’Angelo reagisce in fretta e il quarto finisce in perfetta parità: 22-22. Per i biancorossi subito il miglior Quercia fino ad oggi (chiuderà con 27 punti), un Novatti anch’esso molto attivo e un Pecchia ottimo nel gestire i suoi uomini. Per gli ospiti subito un Marconato dedito più a smistare palloni che a  tirare e un Rossi in grandissima forma. Nel secondo quarto inizia bene Sorci, con 5 punti di fila e 8 nel quarto, ma Sant’Angelo muove la palla alla perfezione ed è pericolosa con tutti i suoi cinque in campo. Matelica va comunque all’intervallo in vantaggio di 4, grazie ad uno svitamento e tiro allo scadere di Quercia. La partita svolta nettamente nel terzo quarto, in cui la squadra di coach Valerio mette a segno ben 28 punti con un 5/5 consecutivo da tre punti, tre dei quali di un mortifero Bongi. +11 ospite, e una serie che avrebbe ucciso chiunque ma non piega i locali: Sorci ci mette la prima pezza per chiudere il quarto sul -6 (61-67). Sempre Sorci e Usberti portano i locali al pareggio (67-67) e Novatti firma il sorpasso (70-67). Il palasport esplode ma Marconato è un giocatore troppo esperto per scomporsi. Si mette i suoi sulle spalle, segna e fa segnare: Sant’Angelo torna avanti (73-70), riprende a giocare alla perfezione e a far male, punendo ogni distrazione difensiva biancorossa. Matelica cerca in tutti i modi di restare attaccata alla partita e a 1’ è ancora a -2, ma  qualche pasticcio di troppo in attacco gli nega il colpaccio. Alla fine il fallo sistematico non preoccupa i toscani, infallibili dalla lunetta. Bravissimi i toscani, sempre più favoriti, bravi i matelicesi, che hanno dimostrato che sul loro campo sarà davvero dura per chiunque.

Tabellini: Vigor Halley Matelica – Bottegone Sant’Angelo: 88 – 92.

Matelica: Porcarelli, Sorci 14, Pecchia 10, Novatti 17, Montanari, Gatti 2, Quercia 27, Bracchetti n.e., Paoletti 8, Usberti 10. All.re Leonardo Sonaglia.

Sant’Angelo: Giannini 16, Paci 14, Staino 13, Vettori n.e., Rossi 19, Marconato 10, Bongi 16, Visigalli 2, Giusti, Natali 2.

All.re: Giuseppe Valerio.

Arbitri: Abbassi e Paciaroni.

Parziali: 22-22; 43-39; 61-67.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X