Pita Maha alla Rolex
Middle Sea Race 2013

VELA - L’imbarcazione dell’armatore, del Club Vela Portocivitanova, Renzi Grottesi è a Malta per la regata tra le più impegnative del mondo con oltre 660 miglia di navigazione intorno alla Sicilia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email


Pita-Maha01L’imbarcazione Pita Maha dell’armatore Renzi Grottesi è a Malta per partecipare all’edizione 2013 della Rolex Middle Sea Race, regata che con partenza il giorno 19 ottobre da Malta e ritorno a Malta dopo aver circumnavigato la Sicilia con le sue 660 miglia è tra le più impegnative del mondo e forse la più bella del Mediterraneo nel gruppo delle regate d’altura. 
La barca che sotto il guidone del Club Vela Portocivitanova, unica imbarcazione quest’anno che difenderà i colori civitanovesi, ha un equipaggio di velisti locali con grande esperienza, ragazzi che hanno già partecipata alla regata come Luca Pierdomenico o lo stesso Renzo Grottesi proprio con Pita Maha, poi a bordo abbiamo Luigi Masturzo, Alessandro Mene, Paolo Bucciarelli, Sandro Jesari, Gian Luca Pistone, Lorenzo Cantarini e Aris Leandri.

pita maha04Manifestazione che partendo da La Valletta capitale della piccola isola di Malta passa accanto a Capo Passero per risalire lo Stretto di Messina girare attorno all’isola di Stromboli, puntare alle Eolie girare attorno a Favignana, puntare su Pantelleria lasciandola a sinistra poi verso Lampedusa anche questa da lasciare a sinistra e puntare su Malta per ritornare al punto di partenza, 660 miglia che potrebbero avere da bonacce incredibili a onde altissime nel tratto da mare tra l’Italia e la Tunisia mettendo a dura prova gli equipaggi. Quest’ultimo tratto di mare molto triste di questi tempi e sotto la lente d’ingrandimento di tutto il mondo per la presenza dei barconi della disperazione che vengono dal Nord Africa con a bordo il loro carico di disperazione, tratto di mare che tra pattugliamenti della Marina Militare, barconi, pescherecci al lavoro e barca impegnate nella regata sarà molto trafficato. L’armatore si augura che oltre a portare a termine la regata di poter ottenere un ottimo risultato che darebbe grande prestigio alla stagione velica 2013 di Pita Maha.

pita maha03 pita maha02

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X