Iori-gol, brinda il Tolentino

COPPA D'ECCELLENZA - Vittoria di misura per i cremisi a Fossombrone
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

tolentino cagliese

di Marco Cencioni

Arriva a cinque minuti dalla fine il gol che regala al Tolentino il successo nel primo match del triangolare di semifinale valevole per la fase regionale della Coppa Italia Eccellenza. La firma è quella di Mauro Iori che, di testa su cross di Cinotti, ha siglato la rete che permette ai crèmisi di giocarsi il passaggio alla finale della Coppa nel match contro il Castelfidardo (in programma mercoledì 27 novembre al “Della Vittoria”, mercoledì 6 novembre si giocherà invece l’altra gara del girone fra Castelfidardo – Forsempronese). L’incontro è stato dominato sotto il profilo del gioco da Minopoli e compagni che, come al solito, non hanno saputo concretizzare le tante occasioni create, trovando il guizzo decisivo solo verso il finire della sfida. Venendo alle formazioni, Michele Fucili, tecnico dei padroni di casa, ha schierato ben sette undicesimi diversi da quelli scesi in campo domenica contro il Trodica, preservando i giocatori più importanti (come Rossi, Giorgini e Piersanti) per il campionato. Chiaro quindi l’intento dell’allenatore locale: giocarsi la partita senza tanti calcoli, puntando sulla grinta e cercando di sfruttare il contropiede. Ovviamente anche mister Aldo Clementi, nonostante la dichiarata voglia di proseguire nella manifestazione, ha presentato alcuni cambiamenti nell’undici titolare, come per esempio Bergamini e Romagnoli in campo dall’inizio in luogo di Ciotti e Kakuli. La cronaca della gara vede il Tolentino tentare la via della rete con continuità ma senza successo. Ci provano Bernabei, Mercuri e Nicolosi nel primo tempo, ma l’imprecisione e la buona serata del secondo portiere della Forsempronese Eusepi negano il vantaggio. Nella ripresa, i crèmisi alzano ancor di più i ritmi della manovra, alla ricerca del gol decisivo. La prima occasione nitida della seconda frazione, però, capita all’attaccante locale Marcolini, ma Carnevali fa buona guardia. Clementi, visto che i suoi non riescono a sfondare, opta per l’ingresso della terza punta a mezz’ora dalla fine (proprio Iori) e il cambio sortisce gli effetti sperati. Il Tolentino assalta la porta difesa dal giovane Eusepi che si supera su Iori e Cinotti, ma deve capitolare sull’inzuccata della giovane punta classe ’95. Il finale di gara è molto convulso soprattutto perché i locali – dopo aver a lungo protestato con l’arbitro, reo di non aver permesso una sostituzione proprio sullo svolgersi dell’azione che ha deciso la partita – perdono la testa e lasciano spazio al nervosismo. Vengono espulsi in rapida successione Marcolini, mister Fucili, il giocatore Gallo dalla panchina, il massaggiatore e il dirigente accompagnatore del Fossombrone. Con gli avversari ridotti in dieci, Cinotti e Iori potrebbero addirittura trovare il gol del raddoppio ma non riescono a concretizzare le occasioni create.

il tabellino:

FORSEMPRONESE (4-1-4-1): Eusepi; Bertozzi (44’s.t. Coccioli), Battistelli, Sannipoli, Rosati (33’s.t. Polidori); G. Marcolini; Tarini (20’s.t. Menconi), Capoccia, Pagliari, Radi; A. Marcolini. A disp.: Eusepi, Gallo, Giorgini. All.: Fucili.

TOLENTINO (4-3-1-2): Carnevali; Fede, Nicolosi, Bergamini, F. Ruggeri; Frinconi (23’s.t. Kakuli), Minopoli, Mercuri; Romagnoli (18’s.t. Iori); Bernabei (5’s.t. Mandorlini), Cinotti. A disp.: Brandi, Ciavaroli, Ciotti, Zenobi. All.: Clementi.

ARBITRO: Luca Marconi di Ancona.

ASSISTENTI: Antonio Marco Vitale di Ancona – Etis Bejko di Jesi

RETI: 40’s.t. Iori

NOTE: Ammoniti: A. Marcolini, G. Marcolini, Bertozzi, Menconi, Bernabei. Espulso: A. Marcolini (41’s.t.).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X